Ex Camuzzi, al via la riqualificazione e il park alle ex Bosco sarà a pagamento

Verrà creata una nuova strada che costeggia la ferrovia. Le auto potranno raggiungere piazza Dante senza fare percorsi tortuosi. Accanto un’area commerciale che servirà la zona, un’area verde attrezzata con giochi, un nuovo parcheggio, illuminazione

Un’area tra le più degradate della città sta per essere recuperata. E' la zona dell'ex Camuzzi, e le novità riguarderanno anche il parcheggio delle ex Officine Bosco. "Finora - afferma l'assessore Melasecche - l'area della ex Camuzzi è stato luogo di spaccio e di prostituzione, di abbandono di rifiuti a lato del Centro Multimediale. Si tratta di una vera e propria vergogna per la città". Ebbene, questa zona, promette l'assessore, cambierà radicalmente: "L’area attuale è l’emblema della sporcizia. Verrà creata una nuova strada che costeggia la ferrovia. Le auto potranno raggiungere piazza Dante senza fare percorsi tortuosi, mentre sarà realizzata un'area commerciale che servirà la zona, già autorizzata dal PRG e un’area verde attrezzata con giochi, un nuovo parcheggio, illuminazione.

La riqualificazione del parcheggio della ex Bosco  

"Oggi siamo di fronte al disordine più totale. Ci saranno le telecamere per impedire spaccio, prostituzione e ....stupri.
Sarà rifatta la bitumazione e le strisce pedonali per cui la sosta sarà ordinata e saranno anche realizzate delle sbarre per entrare ed uscire. Per coprire i costi di manutenzione e gestione verrà introdotto il pagamento di 1€ al giorno, il costo di un caffè ma con vantaggi notevoli. Chi vuole potrà sempre parcheggiare totalmente gratis in via Proietti Divi dove stiamo per triplicare l’attuale area di sosta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

  • FOTO | Controlli a tappeto fra Terni e Narni. Posti di blocco al confine con la città

Torna su
TerniToday è in caricamento