Attualità

Anche il Cospea Village fra i centri commerciali connessi al 5G. Ecco le novità

È stato siglato un accordo con DECA Service per l’istallazione della tecnologia Das. Presto al Cospea Village di Terni sarà attiva la connessione 5G

Il Cospea village di Terni ha concluso per primo, insieme a un centro commerciale in Campania, il processo di digitalizzazione per l’installazione della tecnologia Das 5G”.

A dirlo, Enrico Angelini, responsabile Gallerie commerciali di PAC2000A Conad, che annuncia anche come a luglio sarà inaugurato nel villaggio commerciale ternano il primo piano della nuova struttura, completando l’ampliamento del centro nel quartiere Cospea.

Il progetto

Tornando al progetto di digitalizzazione, “è stato studiato e avviato – ha proseguito Angelini – nel 2019 e sta procedendo, in perfetta sincronia con quanto avevamo programmato all’interno dell’azienda, forse anche con un certo anticipo, considerando che ci eravamo dati il 2022 come termine ultimo in tutti i centri sia piccoli che medio grandi di proprietà PAC 2000A. Abbiamo siglato un accordo con Deca Service per l’istallazione del Das 5G, acronimo di Distributed Antenna System”.

Cosa è la tecnologia Das

La tecnologia Das è una rete di antenne radio a bassa potenza distribuite sul territorio e connesse a una sorgente di segnale in modo da fornire servizi wireless in una specifica area geografica o location. Un servizio, ora, ancora più potente grazie al cablaggio del 5G. “L’Italia si sta preparando all’introduzione della tecnologia del 5G e noi come PAC 2000A – ha proseguito Angelini – vogliamo che i nostri clienti e i tenant presenti nelle nostre gallerie commerciali possano beneficiare di questa nuova tecnologia. Rispetto alle tecnologie usate sino a oggi, il fatto che ci sia una maggiore velocità di trasmissione, tempi di risposta più rapidi e la possibilità di gestire un numero molto superiore di connessioni in contemporanea permetterà alle nostre strutture di essere sempre più sicure e intelligenti.

L’entrata in funzione del 5G sarà quindi, a tutti gli effetti, una rivoluzione, non solo sul piano delle telecomunicazioni ma anche a livello personale nella vita di ciascuno di noi, quindi delle nostre gallerie commerciali, per questo non vogliamo farci trovare impreparati. Oggi che l’80 per cento del traffico mobile procede o è diretto a spazi interni è fondamentale che tutte le persone abbiano accesso a una connettività affidabile, in particolar modo in contesti caratterizzati da un’alta densità di presenze contemporanee. Per questo abbiamo scelto di farci affiancare in questo passo da Deca Service, fiduciosi di una proficua collaborazione”.

L'infrastruttura. “Il sistema DAS che utilizzeremo – ha concluso Angelini – consiste in un’infrastruttura di distribuzione del segnale a larga banda costituita da cavi e antenne distribuite, già predisposta per la tecnologia MiMo, che garantisce le prestazioni massime per quanto riguarda la trasmissione dati, sia con l’attuale standard 4G, che per le evoluzioni future in 5G. È sicuramente la decisione più ottimale in termini di efficientamento e sostenibilità da effettuare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche il Cospea Village fra i centri commerciali connessi al 5G. Ecco le novità

TerniToday è in caricamento