rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Attualità Centro

Bagni pubblici della Passeggiata: “Nessun esito positivo per fruire dei servizi dai percettori del reddito di cittadinanza”. Lo scenario

L’assessore ai lavori pubblici Benedetta Salvati ha replicato ad un’interrogazione del Movimento cinque stelle: “Problemi tecnici per i servizi igienici presenti all’interno del parco”

Una soluzione da ricercare, per i servizi igienici dei giardini pubblici della Passeggiata. L’assessore ai lavori pubblici Benedetta Salvati, nel corso dell’ultima seduta del Question time, ha replicato ad un’interrogazione del Movimento cinque stelle. Ad illustrare l’atto il capogruppo Federico Pasculli che ha ricordato le numerose segnalazioni ricevute da diversi cittadini.

“Da lunghissimo tempo i servizi igienici del parco della Passeggiata risultano inutilizzabili causando grave disagio a tutti i cittadini che trascorrono del tempo, in uno dei pochi parchi cittadini di ampia metratura”. Il consigliere ha dunque chiesto: “Per quale motivo i servizi igienici all’interno del parco della Passeggiata sono inutilizzabili e quando potranno essere rimessi in servizio”. Il problema poi diventerà sempre più impellente poiché, a seguito della chiusura delle scuole, molti giovani e giovanissimi confluiranno all’interno e negli spazi esterni dei giardini pubblici.

La replica di Benedetta Salvati: “Come è noto i servizi venivano gestiti dall’azione dei volontari civici, venuti meno. Abbiamo avviato delle procedure per poter usufruire dei servizi da parte dei percettori del reddito di cittadinanza, senza avere alcun esito. Inoltre non abbiamo personale che si possa dedicare ai bagni”.

Ulteriore problema: “Sono locali vecchi e sistematicamente allagati ed invasi dai detriti di fango poiché si trovano in quota più bassa, rispetto ai giardini. Ci sono problemi legati all’azione delle radici degli alberi e contestuali infiltrazioni. Abbiamo vinto un bando Pnrr e parte dei fondi andranno per il rifacimento dei servizi igienici dell’Anfiteatro Romano, non per quelli sotto la montagnola della Passeggiata. Si procederà alla realizzazione di un sistema di bagni autopulenti – ha concluso l’assessore - proprio per facilitare il lavoro di chi se ne occuperà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagni pubblici della Passeggiata: “Nessun esito positivo per fruire dei servizi dai percettori del reddito di cittadinanza”. Lo scenario

TerniToday è in caricamento