Il cuore gigante dei bimbi dell’asilo: donati giocattoli alla pediatria dell’ospedale

Il gesto dei piccoli studenti della scuola dell’infanzia di Montefranco. Il sindaco Taccalozzi: circolo virtuoso e positivo

La solidarietà ha il volto e il sorriso dei piccoli studenti della scuola dell’infanzia di Montefranco. Che ieri mattina hanno regalato giocattoli al reparto di pediatria dell’ospedale di Terni.

L’iniziativa si è svolta nelle aule della scuola dell’infanzia di Montefranco. “I bambini hanno donato i loro giocattoli al reparto di pediatria dell’ospedale di Terni – racconta il sindaco di Montefranco, Rachele Taccalozzi - e l’associazione I Pagliacci (presente all’avento, ndr) ha consegnato alla scuola uno stereo acquistato con i fondi raccolti in occasione della giornata dedicata alle opere e all’attività di Maria Elena Petruccioli (la giovane morta in un incidente stradale causato da un ladro in fuga, ndr). Emozioni profonde e bellissima lezione di vita per i nostri bambini”.

Il presidente dell’associazione I Pagliacci, Alessandro Rossi, ha intrattenuto i bambini con giochi di prestigio e li ha resi partecipi delle attività svolte dall’associazione.

Un circolo virtuoso e positivo - commenta ancora il sindaco Taccalozzi - che educa i piccoli e fa riscoprire sentimenti positivi ai grandi”. All’iniziativa hanno preso parte anche i genitori di Maria Elena. La mamma ha dichiarato: “Ascolterò i bambini cantare da casa”. “Un grazie - dice ancora il sindaco - va ad Alessandro Rossi e Benedetta Manciucca, alle insegnanti e al personale della scuola dell’infanzia, oltre che a Simona Cruciani, alle rappresentanti dei genitori e a tutti coloro che si impegnano per la nostra comunità che cresce in queste occasioni dove il bene diventa tangibile”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento