Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

"Basta morti sul lavoro". Sit-in dei sindacati sotto il palazzo della prefettura di Terni

La manifestazione è in programma per lunedì 24 maggio e aprirà una settimana di mobilitazioni a livello nazionale. Fra le richieste avanzate dai sindacati c'e il raggiungimento di un accordo per la sicurezza tra esecutivo, enti locali, enti preposti e parti sociali

Cgil, Cisl e Uil ancora insieme per chiedere una maggiore sensibilità, anche a Terni, sull'endemica piaga delle morti sul lavoro. Il sit-in, in programma per lunedì 22 maggio dalle 10.30 alle 12.00, avrà luogo nel piazzale antistante al palazzo della prefettura. L'obiettivo dichiarato dalle sigle sindacali cittadine è "costringere il paese e il governo a riflettere sul drammatico bilancio dei morti sul lavo. Sono state 185 fino al 31 marzo". L'iniziativa rientra in una più ampia mobilitazione che interesserà tutto il territorio nazionale già dalla prossima settimana.

Fra le richieste avanzate da Cgil, Cisl e Uil, quella di "raggiungere un accordo per la sicurezza tra esecutivo, enti locali, enti preposti e parti sociali". Ma anche "condizionare le risorse del Pnrr destinate alle imprese al rispetto dei contratti e delle norme su salute e sicurezza, con la previsione di una patente a punti". Infine, investire sulla "formazione e assunzioni per garantire prevenzione, ispezioni e controlli e valorizzare la contrattazione e rafforzare la rappresentanza sindacale in tutti i luoghi di lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Basta morti sul lavoro". Sit-in dei sindacati sotto il palazzo della prefettura di Terni

TerniToday è in caricamento