rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Attualità Gabelletta

Buche e radici degli alberi: "Questa strada non è sicura". La protesta dei residenti di Gabelletta

Le lamentele degli abitanti per i pericoli e i disagi per automobilisti e ciclisti. L'intervento del Comune: modifiche previste entro trenta giorni

"La strada è ormai piena di buche dovute alle radici degli alberi: per automobilisti e ciclisti diventa sempre più pericoloso transitare da queste parti". Diverse le segnalazioni degli abitanti della zona di Gabelletta, nella parte Nord della città, per la situazione di disagio che si trova su una della arterie stradali più trafficate della città: si tratta di via Gabelletta, che unisce nelle due direzioni l'area di Campitello con quella della parte più esterna della città, fino in direzione San Gemini. Qui abitano quasi trentamila persone e un tratto specifico della strada desta preoccupazione. 

In particolare nel percorso che si trova tra l'area del centro commerciale Le Fontane e la nuova Coop. Qui le radici degli alberi che costeggiano la carreggiata rendono il manto stradale pieno di buche e sconnessioni pericolose, soprattutto per chi viaggia in bicicletta o in scooter. "Da tempo - segnalano i residenti a Ternitoday - la situazione è pericolosa e spesso si creano situazioni di forte pericolo, anche per i pedoni. Parliamo di una della strade più trafficate della città, per questo sarebbe necessario un intervento immediato". 

Proteste che sono arrivate anche negli uffici del palazzo comunale. L'amministrazione in questi giorni, tramite gli uffici del tecnico Federico Nannurelli, sta predisponendo una ordinanza per chiedere al privato che gestisce quello spazio di intervenire in tal senso, con l'obiettivo di garantire l'incolumità di chi passa da quelle parti. Secondo il regolamento l'intervento del privato dovrebbe essere preso in carico entro trenta giorni.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buche e radici degli alberi: "Questa strada non è sicura". La protesta dei residenti di Gabelletta

TerniToday è in caricamento