Cade l'intonaco al liceo Galilei, chiuso l'ingresso principale

L'episodio oggi dopo la sesta ora, effettuati i sopralluoghi del caso. Il Fgc Umbria: "Serve un piano nazionale di messa in sicurezza degli edifici"

Un'uscita di scuola "alternativa", quella di oggi, per gli studenti del liceo scientifico Galilei di Terni. Al termine della sesta ora, infatti, una porzione di intonaco proprio di fronte all'ingresso principale si è staccata dal soffitto cadendo a terra. Nessuno si trovava a passare di lì, non c'è stato quindi alcun tipo di problema per i ragazzi, ma l'apprensione non è mancata, sia per quello che sarebbe potuto accadere se il distaccamento fosse stato più imponente, sia per le eventuali conseguenze qualora l'episodio sii fosse verificato proprio al momento dell'entrata e dell'uscita da scuola. Fatto sta che la dirigenza ha subito allertato i vigili del fucoo che hanno effettuato gli accertamenti del caso. L'ingresso è stato chiuso, e gli studenti dovranno utilizzare, per qualche giorno, il portone secondario. 

Sulla vicenda è intervenuto il Fronte della Gioventù Comunista Umbra: "Da recenti inchieste nelle scuole italiane - si legge in un post su Facebook - viene rilevato un crollo ogni 3 giorni e mentre la situazione dell'edilizia scolastica peggiora, vengono aumentati i fondi al progetto "Scuole Sicure" che introduce la repressione nelle scuole, invece che mettere davvero in sicurezza gli istituti. Gli studenti non hanno bisogno di polizia e telecamere, ma di un piano nazionale di messa in sicurezza degli edifici: non possiamo più stare a guardare o aspettare che succeda qualcosa di grave.
L'11 Ottobre saremo in piazza per una scuola gratuita, di qualità e accessibile a tutti e per gridare forte e chiaro che le scuole sicure sono quelle che non crollano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

Torna su
TerniToday è in caricamento