rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Attualità

Capodanno Rai 1, in bilico la presenza di pubblico al parco 4 di Acciai Speciali Terni: gli scenari

Servizio di bigliettazione affidato a Vivaticket come da determina dirigenziale firmata nei giorni scorsi. Lunedì 27 dicembre la scelta definitiva

Una data certa ed una serie di scenari sullo sfondo per il Capodanno Rai 1 di Terni. Come dichiarato dall’assessore Stefano Fatale, ad inizio settimana: “La distribuzione degli ingressi allo spettacolo tramite circuiti on line, non potrà comunque avvenire prima del 27 dicembre, quando – ci auguriamo - la situazione sarà più chiara”.

Da quel 21 dicembre due gli ulteriori passaggi significativi, verso la fatidica giornata menzionata. Giovedì 23 dicembre infatti si è tenuta la cabina di regia del governo ed adottare una serie di misure, volte a limitare la diffusione della pandemia. Inoltre è stato affidato il servizio di bigliettazione alla società Vivaticket, come da determina dirigenziale pubblicata nei giorni scorsi, per un importo di 3500 euro. La stima di 1300 posti assegnabili totali, deve tenere conto di tutti i posti riservati alle autorità ed istituzioni per una scrematura di circa 800 posti complessivi, da poter distribuire mediante procedura online.

Al di là dei numeri della dotazione posti ce ne sono altri che preoccupano ossia, naturalmente, quelli legati all’emergenza sanitaria. L’unica soluzione percorribile per poter far assistere allo show in presenza, condizionale d’obbligo, è quella di presentare un tampone valido nelle ultime 48 ore oltre che, naturalmente, il Super Green pass. L’alternativa è quella di un Capodanno a porte chiuse, o magari semplicemente ristretto alle autorità stesse. Come ipotesi ulteriore quella di abbassare il massimo della capienza e consentire dunque un distanziamento ulteriore, all’interno degli spazi di Acciai Speciali Terni. La decisione appare alquanto complessa, soprattutto a seguito dell’impennata di casi di contagio verificatisi negli ultimi giorni, anche in città.  

Due dati su tutti per dare una connotazione pandemica: dal 21 dicembre ovvero dal momento in cui si è svolta la riunione in Questura, in vista del Capodanno, sono aumentati gli attuali positivi di 3278 unità. Solo a Terni siamo passati dai 499 agli attuali 909.

AFFIDAMENTO

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno Rai 1, in bilico la presenza di pubblico al parco 4 di Acciai Speciali Terni: gli scenari

TerniToday è in caricamento