La Cascata delle Marmore ha riaperto: uno spettacolo naturale che merita di essere visitato. Il report fotografico

Uno scenario mozzafiato che torna ad essere fruibile a partire da stamattina in attesa dei turisti provenienti da altre regioni

parco Cascata delle Marmore

A piccoli passi verso la normalità. Stamattina alle 10 in punto la Cascata delle Marmore ha riaperto al pubblico in virtù dell’accesso al parco. Uno spettacolo che meritava di essere immortalato, dopo oltre due mesi di chiusura, dettata dall’emergenza sanitaria. Di certo, anche a causa dell’impossibilità di spostarsi - al momento - tra regioni, il flusso di visitatori non sarà immeditatamente elevatissimo. Tuttavia anche approfittando del week end ‘lungo’ e conformandosi a tutte le misure di sicurezza è sempre un belvedere e merita di essere visitata. 

Le disposizioni previste

La vendita in biglietteria viene consentita rispettando le regole di distanziamento sociale richiamate nel Decreto Presidenziale del 17 maggio tenendo conto del carico ammissibile di seguito indicato:
– Ingresso di 10 persone alla volta alla biglietteria del Belvedere Superiore;
– Ingresso di 30 persone alla volta alla biglietteria del Belvedere Inferiore.

Al di fuori degli orari di apertura al pubblico l’intero Parco Naturalistico della Cascata delle Marmore rimane chiuso al pubblico, fatta eccezione per il Piazzale Lord Byron che rimane accessibile al transito pedonale e ciclabile. Durante l’apertura al pubblico, fino alla durata dello stato di emergenza Coronavirus, la disciplina dell’accesso al Parco Naturalistico della Cascata delle Marmore è la seguente:
– chiusura al pubblico del sentiero escursionistico numero 1 “Antico Passaggio”, salvo visite effettuate con guida escursionistica su prenotazione;
– chiusura al pubblico del sentiero escursionistico numero 4 “La Maestosità – Pennarossa”, salvo visite effettuate con guida escursionistica su prenotazione;
– Istituzione senso unico di percorrenza in molte zone del Parco.

LE FOTO SCATTATE STAMATTINA ALLA RIAPERTURA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento