rotate-mobile
Attualità

Eventi a Terni, Unione italiana ciechi organizza due cene al buio: “Coinvolgere in un gioco di riconoscimenti e sperimentazioni percettive”

L’obiettivo della Cena al buio, organizzata dall'Unione italiana ciechi e ipovedenti è quello di sensibilizzare i partecipanti in merito alla tematica della disabilità visiva

Una cena al buio per sensibilizzare l'opinione pubblica rispetto al tema della disabilità visiva. Con un doppio appuntamento dell’Uici a Terni e ad Orvieto. Si tratta, come si legge in un comunicato, di un’esperienza sensoriale dove il tatto, l’udito, l’olfatto e il gusto sono i protagonisti. "Un’occasione - prosegue la nota degli organizzatori - per assaporare senza vedere, per riscoprire con meraviglia le potenzialità di tutti gli altri sensi. L’obiettivo della Cena al buio, organizzata dall'Unione italiana ciechi e ipovedenti della sede territoriale di Terni,  è quello di sensibilizzare i partecipanti in merito alla tematica della disabilità visiva". In programma ci sono due serate: una a Terni, lunedì 5 dicembre, alle 20,15, all’hotel De Paris,  l’altra per la prima volta ad Orvieto, martedì 6 dicembre, sempre alle 20 e 15, al risto-pub 'Le mille e una notte'.

"Inizieremo - spiega Daniele Maccaglia, presidente di Uici Terni -, da una sala oscurata per poi entrare in contatto con il senso del vuoto, il brivido del buio, l’ascolto di rumori solitamente ignorati, percependo solo quello che sentiamo, tocchiamo e annusiamo odori, sapori e sensazioni, che partono dal prendere confidenza con lo spazio circostante. Tra una portata e l’altra sarà naturale lasciarsi coinvolgere in un gioco di riconoscimenti e sperimentazioni percettive". Per maggiori informazioni sulle due serate con la Cena al buio, il cui ricavato sarà devoluto all’associazione 0744.402119 - 338.2989234.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi a Terni, Unione italiana ciechi organizza due cene al buio: “Coinvolgere in un gioco di riconoscimenti e sperimentazioni percettive”

TerniToday è in caricamento