menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro per l'impiego, accordo per la salvaguardia della sede

La convenzione oggetto dell’incontro, che stabilisce chiaramente gli impegni e gli oneri a carico degli enti coinvolti, rappresenta una risposta risolutiva della questione

Grazie a un incontro in Regione l’assessore regionale Michele Fioroni, l’assessore al bilancio, alla finanza e al patrimonio del Comune di Terni Orlando Masselli, il presidente della Provincia di Terni Giampiero Lattanzi, il direttore della Regione competente e del direttore e dirigenti di Arpal Umbria, del Comune di Terni e della Provincia di Terni, i centri per l'impiego che rischiavano spostamenti e intoppi saranno mantenuti.

Si è infatti giunti a una definizione congiunta e formale dei rapporti fra i soggetti coinvolti. Tramite la stipula di una convenzione verranno, infatti, definiti gli strumenti idonei e necessari al mantenimento dei centri per l’impiego. La convenzione oggetto dell’incontro, che stabilisce chiaramente gli impegni e gli oneri a carico degli enti coinvolti, rappresenta una risposta risolutiva della questione. L’assessore regionale Michele Fioroni si è detto «soddisfatto dell’intesa raggiunta e della decisiva e chiara composizione della vicenda» e, in un’ottica futura, sta valutando l’ipotesi a lungo termine dell’acquisizione, ad opera della Regione, delle strutture per i centri per l’impiego, in virtù dei fondi previsti dal Ministero per il rafforzamento. Anche l’assessore al bilancio e al patrimonio del Comune di Terni si è «soddisfatto di aver raggiunto una definizione condivisa dell’annosa problematica

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento