Ex chiesa del Carmine di Terni, primo step: “Obiettivo accorciare i tempi di riapertura”

Dalla giornata di ieri sono partiti i rilievi per permettere alla chiesa di tornare ad essere visitata. E’ il primo passo verso una serie di interventi che prevedono un investimento di circa due milioni di euro

foto rilievi

Una fase delicatissima quella che sta attraversando il paese, a seguito dell’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del Coronavirus. Ne risentono tutte le attività ed anche quella amministrativa ha subito una piena riorganizzazione. Nonostante ciò, dalla giornata di ieri, è ufficialmente scattata la 'fase uno' per il restyling della chiesa del Carmine, uno dei gioielli della città situato nel cuore del parco della Passeggiata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I rilievi e la riapertura

Un tecnico comunale, nel rispetto di tutte le normative previste dai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, ha effettuato i rilievi che hanno lo scopo: “Sia di avere una rappresentazione geometrica dell’intero compendio - piante prospetti, sezioni - sia di conoscere il quadro fessurativo e materico, visto anche il vincolo monumentale” afferma l’assessore ai lavori pubblici Benedetta Salvati. La situazione all’interno è piuttosto compromessa: “Anche a seguito di un cedimento strutturale. Dopo la delibera di giunta e lo studio di fattibilità si tratta del primo passo ufficiale verso la riapertura. L’obiettivo è quello di concludere gli interventi entro il giugno 2023. Tuttavia procedendo in anticipo con i lavori si potrebbero anche accorciare i tempi, ecco perchè ci siamo attivati". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento