menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cimitero, arrivano gli accessi 'controllati': videocamera, sbarra e card

Ingresso riservato soltanto ai veicoli autorizzati, Michele Rossi di Terni Civica soddisfatto: "In questo modo entrerà solo chi ne ha diritto". Ecco cosa cambia

Arrivano gli accessi controllati al cimitero di Terni. Lo evidenzia con una nota di soddisfazione il consigliere di Tervi Civica Michele Rossi che scrive e annuncia: “Molti cittadini continuano a lamentarsi, sui social e sulla carta stampata, di un continuo ed eccessivo ingresso di autovetture, un anomalo e non tollerabile flusso di decine di automobili non autorizzate che da quanto si può comprendere entrerebbero dall’ingresso secondario di Strada Madonna del Monumento”.

“In questo ingresso il cancello automatico non funziona da tempo immemore e il presidio, affidato a cittadini volontari, verrebbe lasciato molte volte scoperto”.

“Stamattina in seconda commissione si esaminava il regolamento di polizia mortuaria e quale occasione migliore per chiedere conto ed evidenziare nuovamente il problema. Ho chiesto quanto si stesse facendo sul tema dell’accesso incontrollato dei veicoli nel cimitero urbano”.

“??????????? ?????? ??? ?’a?????????????? ?? ???????? ?? ??? ???????? ????? ?? ?? ???????? ??????? ???????? ? ??? ???????????. ?????? ???? in??????? ??? ??????? ???????? ????’?????????, ?? ????? ?? ????? ??????, ?????? ??? ?????? ??? ??????? ?? ?? ??????? ????????????????, ??? ??a???????? ? ????. ?? ???????, ?????????? ?????? ????????? ?? ????? ?????????? ??? ???? ?’??????? ??? ??????? ??????? ??? ??????????? ?? ????e ??? ????? ?? ?????? ????? ????? ??? ??? ?? ????? ???????”.

“L’impianto permetterà dunque di applicare un regolamento degli accessi che di fatto esiste già ma che non veniva rispettato; insomma finalmente potranno entrare solo le persone che ne hanno pieno e reale diritto. È sicuramente un passo decisivo per fare anche del nostro cimitero urbano, come è giusto che sia, un luogo di rispetto e cultura, che come tale richiede un comportamento sobrio e disciplinato. Un luogo in cui il silenzio, il raccoglimento e il rispetto non può essere rotto dal continuo via vai di mezzi di lavoro ed automobili, alcune addirittura sfreccianti o con la radio a volume alto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento