rotate-mobile
Attualità

Commemorazione dei defunti a Terni, tradizione e cerimonie. Afflusso continuo di persone al cimitero GALLERIA FOTOGRAFICA

Doppia celebrazione prevista nella giornata di oggi, martedì 2 novembre. Alle 17.30 infatti l’appuntamento in cattedrale

Un afflusso continuo di persone, nel giorno dedicato alla commemorazione dei defunti. Il cimitero cittadino di Terni, già a partire dai giorni scorsi, ha visto incrementare il flusso di visitatori, concentrati principalmente oggi, mercoledì 2 novembre. Gli agenti della polizia locale regolano il traffico e l’accesso ai varchi per questioni di sicurezza. Oltre ai chioschetti dedicati alla vendita dei fiori, da segnalare la presenza di spazi per acquistare le tradizionali ‘fave dei morti’ ossia dei biscottini tipici di questo periodo.

GALLERIA FOTOGRAFICA 

Nel corso della mattinata di oggi, si è svolta la prima cerimonia, alla presenza del sindaco Leonardo Latini, del prefetto Bruno, del questore Failla. Una santa Messa presieduta dal vescovo Francesco Soddu. Successivamente sono stati omaggiati monumenti e lapidi poste in onore dei caduti di tutti i Corpi militari e civili dello Stato. Presso la cattedrale (ore 17.30) il vescovo Soddu presiederà la celebrazione per la commemorazione dei defunti, ricordando in particolare i vescovi della Diocesi, i sacerdoti e i canonici defunti, con la preghiera nella cripta della cattedrale dove sono custodite le tombe del primo vescovo di Terni Anastasio, di monsignor Dal Prà e monsignor Gualdrini. Saranno presenti i sacerdoti di Terni e i cavalieri e dame del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commemorazione dei defunti a Terni, tradizione e cerimonie. Afflusso continuo di persone al cimitero GALLERIA FOTOGRAFICA

TerniToday è in caricamento