Comune di Terni, gli effetti del lockdown e la convivenza ‘forzata’. Crescono separazioni e divorzi in città. Un trend in aumento costante

In netto calo i matrimoni rispetto al 2019 anche a causa delle restrizioni previste. I dati della ripartenza che riguardano il comune di Terni

foto di repertorio

I dati relativi alle separazioni e divorzi a Terni, dal momento della ripresa delle attività post emergenza sanitaria, pongono una riflessione a riguardo. Il progressivo quanto significativo aumento, potrebbe infatti essere dipeso anche dagli ‘effetti’ del lockdown e contestuale convivenza forzata h24. Si tratta di numeri parziali che comunque possono testimoniare come il trend sia in fase ascendente. Basti pensare che le prenotazioni e gli appuntamenti concordati, presso gli uffici preposti, sono addirittura arrivati fino al mese di Ottobre.

Matrimoni in discesa

Il complessivo non tiene conto di separazioni e divorzi dove sono inserite clausole di natura patrimoniale o nel momento in cui, nella coppia, sono presenti figli minori e/o maggiorenni a carico. Nel 2019 se ne contavano 51 nel periodo compreso tra il 1 maggio ed il 31 luglio. Comparando lo stesso lasso di tempo si arriva a 47 nell’anno in corso. Tuttavia occorre scomputare la prima metà del mese di maggio dove, a causa dell’epidemia in corso, non era possibile presentarsi dinanzi le autorità competenti. Ecco dunque che in proporzione il numero è maggiore anche perché, nel periodo iniziale, si è cercato di riprendere in modo graduale e scaglionato.

L’andamento è sempre più in crescita ed è ulteriormente verificato anche in questi primi giorni di agosto. In controtendenza la celebrazione dei matrimoni, anche a causa delle normative previste che consigliano ai futuri coniugi di rimandare il grande appuntamento. Nel 2019 ne sono stati celebrati 77, di cui 55 di natura civile e ventidue con funzione religiosa (1 maggio-31 luglio). Analizzando il medesimo periodo - nel 2020 - siamo a ventisei con predominanza assoluta per i civili (25) ed appena uno religioso.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Terni sotto shock, è morto l’avvocato Massimo Proietti. Il cordoglio delle istituzioni e l'annuncio dei funerali

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

Torna su
TerniToday è in caricamento