Comune di Terni, Elena Proietti risponde al CLT: “I demeriti sportivi non possono essere ascritti al comune”

Durante il question time di stamane l’assessore allo sport ha risposto ad un’interrogazione presentata dal capogruppo di Senso Civico Alessandro Gentiletti

Elena Proietti

Durante il question time, tenutosi stamattina per la prima volta nel nuovo anno, l’assessore allo sport Elena Proietti ha risposto ad un’interrogazione su "Campionati sportivi, attività sportive all'interno delle palestre comunali" illustrata dal capogruppo di Senso Civico Alessandro Gentiletti. Il consigliere l’aveva presentata lo scorso 11 novembre ma poi, a causa delle note problematiche, è stata dibattuta soltanto nella giornata odierna. “La tematica ha tenuto banco da giugno a dicembre quando è stata definitivamente risolta. Risale ad una normativa del 2011 e riguarda la differenza tra CPI scolastico e CPI per impianto sportivo. Purtroppo tale problematica ci è crollata addosso a luglio. Ad agosto è iniziata un’interlocuzione con i vigli del fuoco protratta per una ventina di giorni. La provincia ha deciso di chiudere gli impianti. Le società si sono riversate sul comune il quale a coscienza ha cercato una soluzione che è stata trovata”.

L’assessore si è poi concentrata sugli impianti sportivi annunciando che: “Si andrà verso l’esternalizzazione per l’affidamento degli stessi a causa della mancanza di risorse umane ed economiche per ciò che concerne il Palatennistavolo, il Ciclopattinodromo e il Paladivittorio. Abbiamo fatto tutto quello che era possibile per far sì che i campionati iniziassero e far svolgere gli allenamenti. Ad oggi è tutto risolto”. Infine ha dichiarato: “Voglio aggiungere una cosa in merito alla polemica che si è innescata a ridosso di capodanno da parte del Circolo Lavoratori Terni. Non permetto a nessuno né ai dirigenti né a nessun altro di dire che per colpa del comune, in questo caso l’assessorato allo sport, l’unica squadra che partecipa ad un campionato nazionale di pallavolo a Terni si ritira. Al Clt gli è stato dato spazio non dovuto al Di Vittorio per partita ed allenamento. È tutto documentato ed è stato fatto proprio perchè svolgono un torneo di livello nazionale. I demeriti sportivi non possono essere ascritti al comune”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Raccordo Orte-Terni, si apre voragine sulla carreggiata: traffico in tilt ed intervento del personale Anas

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento