rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità

Comune di Terni, promozione e raccolta delle tesi di laurea dedicate al territorio: “Riservare un’apposita area della biblioteca”

L’atto di indirizzo presentato dal capogruppo di Terni Civica Michele Rossi è stato approvato dalla commissione consiliare con cinque voti favorevoli e tre astenuti

Promuovere le tesi di laurea, dedicate al territorio ternano e – magari – anche istituire un premio. Il capogruppo di Terni Civica Michele ha riproposto un atto di indirizzo già approvato, nel corso della seduta del consiglio comunale risalente allo scorso marzo 2019. Il motivo lo ha spiegato, lo stesso consigliere, attraverso un’arringa piuttosto accorata e sentita: “L’idea nasce in un momento di reazione a quello stato di quasi frustrazione che, alcune volte, vive il consigliere comunale. Con passione e voglia di fare segnala e propone iniziative le quali reputa giuste ed importanti per la città. Successivamente le formalizza in un atto di indirizzo, attende pazientemente il passaggio in commissione perché crede nel valore della condivisione con i colleghi. Magari poi viene approvato anche all’unanimità, con somma soddisfazione del preponente. Poi però passano gli anni e l'assessorato che ne dovrebbe dare attuazione, magari per carità anche preso da altre cose più importanti, non lo fa. E l'atto finisce in un cassetto o peggio in un cestino, come accaduto con questo documento approvato due anni fa". 

Il contenuto del documento all’esame dei commissari: “Promuovere un bando per premiare le migliori tesi di laurea, aventi come oggetto ambiti d’interesse per la comunità locale ternana e lo sviluppo del nostro territorio. Inoltre intitolare il premio per la migliore tesi di ricerca, sulla storia locale, alla memoria del professor Vincenzo Pirro. Infine raccogliere e divulgare tali elaborati gratuitamente presso le più significative strutture scolastiche e bibliotecarie del territorio. In questo senso tali lavori di ricerca e approfondimento potrebbero essere raccolti in un’apposita sezione presso la Biblioteca Comunale”. Sollecitata sul tema l’assessore alla scuola Cinzia Fabrizi ne ha condiviso le finalità: “Potremmo intanto creare un avviso ed invitare gli studenti che producono tali tesi di laurea. Successivamente è possibile raccoglierle in un’area della biblioteca. Sicuramente, sentiti anche i suoi cari, si potrebbe istituire un concorso alla memoria di Vincenzo Pirro. Tuttavia per il riconoscimento di un premio occorrerebbe individuare delle risorse”.

Anche Paolo Cicchini ha plaudito all’iniziativa: “Trovo estremamente interessante la proposta e la risposta fornita dall’assessore. Purtroppo ci troviamo di fronte ad un tesoro che viene gettato via nell’indifferenza. Mi rivolgo a tutti i consiglieri per fare qualcosa e dare lustro al professor Nanni, il quale ha fatto davvero tanto per la nostra città”. Cinque voti favorevoli e tre astensioni per la seduta che si è conclusa alle 13.28.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Terni, promozione e raccolta delle tesi di laurea dedicate al territorio: “Riservare un’apposita area della biblioteca”

TerniToday è in caricamento