Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità

Coronavirus, casi di positività in ostetricia e ginecologia dell'ospedale di Orvieto

Il contagio è avvenuto all'esterno dell'ospedale e ha interessato alcuni dipendenti della struttura. Prosegue l'operatività del punto nascite grazie al supporto di personale esterno.

Già dai giorni scorsi si sono registrati dei casi di positività al covid-19 nel reparto di ostetricia e ginecologia del Santa Maria della Stella di Orvieto. Il direttore sanitario, dr. Camillo Giammartino, con una nota ufficiale informa che il punto nascita del nosocomio orvietano è pienamente operativo, nonostante i casi conclamati fra alcuni dipendenti. 

Anche in questo caso, come accertato dall'indagine epidemiologica, il contagio è avvenuto al di fuori della struttura ospedaliera per poi diffondersi nel reparto. 

Momentaneamente, infatti, è stato richiesto l'apporto professionale e operativo di alcuni professionisti provenienti dal dipartimento materno infantile dell'Asl 2 diretto dal dr. Fabrizio Damiani. 

"Sono attive tutte le misure di prevenzione e contrasto alla diffusione dell'infezione - si legge nella nota - comprese la sanificazione e igienizzazione di alcuni locali e test ai "contatti stretti", la situazione è sotto controllo ed attentamente monitorata dalla direzione sanitaria dell'azienda Usl Umbria 2 e dalla direzione ospedaliera. È Previsto, entro pochi giorni, il rientro in servizio del personale dipendente della stessa struttura già risultato negativo al tampone".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, casi di positività in ostetricia e ginecologia dell'ospedale di Orvieto

TerniToday è in caricamento