rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Attualità

Coronavirus, il consiglio comunale può tornare in remoto: Palazzo Spada decide

Riunione dei capigruppo: sul tavolo l’ipotesi di tornare a organizzare le sedute dell’assemblea in modalità online. Prossimo incontro il 28

Il consiglio comunale verso il ritorno al remoto. E’ più di un’ipotesi lo scenario che vuole l’assemblea di Palazzo Spada tornare alla modalità online per le prossime sedute. Se ne è discusso durante l’ultima riunione dei capigruppo in Comune: il progetto ha trovato appoggio praticamente da tutta la maggioranza e da buona parte dell’opposizione. Soltanto il Movimento Cinque Stelle avrebbe espresso perplessità sulle modalità, mentre non si è espresso Alessandro Gentiletti di Senso Civico assente per motivi di lavoro. 

Anche in considerazione dell’aumento dei contagi in questa fase, su tutto il territorio regionale, ecco che il presidente del consiglio comunale Francesco Ferranti nelle prossime ore potrebbe formalizzare la decisione, in vista della prossima riunione fissata al 28 dicembre. Con ogni probabilità già da quella seduta si tornerà dunque al collegamento dei consiglieri e della giunta da remoto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il consiglio comunale può tornare in remoto: Palazzo Spada decide

TerniToday è in caricamento