rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Attualità

Centro sportivo Ternana, la variante torna in Consiglio prima del ‘rompete le righe’: lo scenario

La delibera che rischiava di essere rinviata alla prossima consiliatura ma che è rientrata, nell’elenco dei punti da esaminare

La tematica del Centro sportivo della Ternana torna in Consiglio comunale, come è possibile constatare all’ordine del giorno della seduta di lunedì 27 marzo. Una delibera che rischiava di essere rinviata alla prossima consiliatura ma che è rientrata, nell’elenco dei punti da esaminare. Ricordiamo infatti che dal prossimo 30 marzo la plenaria potrà riunirsi solo per l’ordinaria amministrazione ossia per analizzare "atti improrogabili ed urgenti". Il passaggio è molto importante poiché consentirà ai Consiglieri comunali di tornare sulla variante urbanistica, già approvata nel corso del 2022, con due novità significative emerse ad inizio del nuovo anno.

Lo ha infatti ricordato l’assessore all’urbanistica Federico Cini, intervenendo nel corso della commissione consiliare che si è espressa con cinque voti favorevoli e due astensioni. Il decreto 38/2021 divenuto pienamente operativo e la conferma da parte della Ternana calcio di acquisire il terreno, nonostante il ricorso presentato da privati, sono gli aspetti preponderanti emersi. Andando così a confermare quando già approvato si rimarca la validità quanto legittimità degli atti. Un passaggio di diritto amministrativo che rafforza il documento già assunto ed assimilato. In caso di parere positivo l'iter potrà proseguire, in un periodo contrassegnato da campagna elettorale e successive consultazioni amministrative, porgendo attenzione anche ad eventuali novità sul ricorso.

Al punto quattro dell’ordine del giorno viene così riportato: “D.C.C. n. 72 del 20.06.2022 ad oggetto: Variante Parziale al PRG parte operativa comparto di Villa Palma per alienazione ed attuazione del nucleo FD4 di proprietà comunale (3.OP.118). Esame osservazioni e approvazione. Conferma della approvazione della variante urbanistica (proposta prot. n. 32256 del 24.02.2023)”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro sportivo Ternana, la variante torna in Consiglio prima del ‘rompete le righe’: lo scenario

TerniToday è in caricamento