Coronavirus, nuova donazione della Fondazione Carit: arrivano ottomila mascherine all'ospedale di Terni

Il presidente Luigi Carlini annuncia che a breve altre importanti strumentazioni saranno messe a disposizione dell’ospedale

foto di repertorio

Nuova importantissima donazione - da parte della Fondazione Carit all’ospedale “Santa Maria” di Terni - nell’ambito del fondo di un milione di euro stanziato dall’istituzione di origine bancaria, per l’emergenza da covid-19. Sono state consegnate stamattina ottomila mascherine FFP2 per tutto il personale sanitario, le quali si aggiungono alle diecimila FFP3 già pervenute nei primi giorni di aprile, grazie al lavoro svolto dalla task force organizzata dall’Azienda ospedaliera.

Il Presidente Luigi Carlini, manifestando la propria soddisfazione, dichiara che non si tratta dell’ultima donazione della Fondazione ma che, a breve, altre importanti strumentazioni saranno messe a disposizione dell’ospedale che si trova a fronteggiare con grande professionalità e impegno questo difficile momento di emergenza. A riceverle Leonardo Fausti referente per la gestione e la rendicontazione delle donazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

Torna su
TerniToday è in caricamento