menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due ternani "007", peripezie con la mitica 'Due cavalli' ispirata a James Bond in una gara di auto d'epoca

Riccardo Ortenzi e Riccardo Longhi sfidano l'Appennino sulla Citroen gialla da '007', viaggio in notturna a capote aperta con tanto di imprevisti

Viaggio appassionante per due ternani cultori di auto d’epoca che hanno preso parte a un particolare percorso a notte fonda: protagonisti Riccardo Ortenzi (driver e founder ocriatour) e Riccardo Longhi (co driver ed ex pilota di Kart) i quali hanno portato al limite, è il caso di dirlo, la loro passione per le auto storiche partecipando all’evento notturno ‘Auto Ski Cup’ organizzato dal Cames di Spoleto a bordo di una mitica Citroen 2cv 007, colore giallo, numero di gara: 7.

Il percorso si è snodato tra le curve dell’appennino centrale umbro- laziale per un viaggio complessivo di circa 400 chilometri. La partenza è avvenuta poco dopo le 20 da Spoleto con passaggi anche a Terni, Amelia, Narni Scalo, Ferentillo, Strettura, Scheggino, Arrone, Piediluco e Leonessa.

La cosa più particolare è che l’equipaggio di ‘James Bond’ si è distinto guidando la vettura più piccola di cilindrata a ‘capote aperta’ per tutta la notte e per la tutta la gara. Non sono mancati gli imprevisti:  alle tre di notte hanno dovuto cambiare una ruota causa foratura nel mezzo di una prova speciale.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La storia di un’artigiana ternana, dal riciclo del materiale di scarto alla trasformazione in pezzi unici: “Collane, bracciali, orecchini su misura”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento