E' morta Isolina Foconi Di Lecce: la donna più longeva della città dell'acciaio

Nativa di Corciano ma residente a Terni ormai da cinquant'anni: si è spenta stamattina all'età di 107 primavere

Si è spenta la cara esistenza di nonna Isolina Foconi Di Lecce. La signora è scomparsa stamattina all’età di 107 anni e 289 giorni. Avrebbe infatti compiuto 108 primavere il prossimo 15 febbraio 2020. Era nata a Corciano nel 1912 ma si era trasferita nel capoluogo della bassa Umbria dal 1959 e spostata con Antonio Di Lecce. La donna più longeva di Terni, una città che l’ha sempre omaggiata con grande affetto. Era rimasta vedova da molti anni e aveva avuto due figli, tre nipoti e quattro pronipoti. Con uno di questi correva esattamente 100 anni, essendo nato anche lui lo stesso giorno ma del secolo successivo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tecnologia e stile made in Terni sugli aerei di mezzo mondo: accordo tra AeroSeatek e Giant Aviation

  • Nozze d’oro, svelata la truffa dei finti matrimoni tra ternani e straniere: ecco come funziona

  • Terni sbarca su Rai 1: un ampio servizio per raccontare la città dell’acciaio

  • Viale dello Stadio, tagliati i pini dello spartitraffico: il video dell'abbattimento

  • LA VIDEO-INTERVISTA Sara Tommasi e la sua rinascita: "Ero devastata, anche per colpa mia, ma ora so di valere..."

  • La Via della Seta porta a Terni milioni di euro e posti di lavoro: i dettagli del patto AeroSeatek-Giant Aviation

Torna su
TerniToday è in caricamento