Giovedì, 23 Settembre 2021
Attualità

L’esperienza di una giovane ternana fino all’altra parte del mondo: “Voglio viverla appieno. Un sogno che si realizza”

La giovanissima Carmen Vettese partirà per l’Oregon all’interno del programma di exchange student ossia il percorso formativo che consente agli studenti di poter svolgere un’esperienza all’estero

foto di repertorio

Una importante sfida attende la giovanissima studentessa ternana Carmen Vettese. L’alunna iscritta al quarto liceo scientifico Galileo Galilei ha infatti aderito al programma exchange student, il quale consente agli ragazzi di poter svolgere un’esperienza all’estero. Lo stato americano da raggiungere – a stretto giro – è collocato nel Pacifico di Nord-est. Sono ben nove le ore di fuso orario che intercorrono tra l’Oregon e l’Italia. Un vero e proprio viaggio fino all’altra parte del mondo: “La meta è stata casuale – afferma Carmen la quale sta ultimando i preparativi in vista della partenza – poiché con il programma associato ‘classic’ è possibile capitare in ogni singolo stato dell’America. Ho però deciso io di partire per dieci mesi poiché voglio vivere questa esperienza in modo completo e dettagliato, compresi i singoli aspetti della quotidianità americana”.  

Come nasce l’idea: “Durante le vacanze natalizie scorse e più precisamente nei primi giorni di gennaio. Sono rimasta in didattica a distanza per tantissimo tempo e ho sentito il bisogno di uscire, anche fuori dai confini territoriali. L’America rappresenta un vero e proprio sogno. Capitare all’interno di una famiglia che potrà ospitarmi, condividere il tutto con un’altra ragazza”. Sussiste una particolarità: “Sono stata contattata tramite instagram. Ha due anni in meno di me ed è francese. Vivremo parallelamente la stessa esperienza”. L’annuncio agli sgoccioli ed il rischio di rinviare o peggio non poter partecipare al programma: “L’ufficialità è arrivata lo scorso 31 agosto, al limite dei tempi previsti. Frequenterò una squadra privata, a sei chilometri da casa e risiederò a Beaverton. Sono quasi 90 mila abitanti, città simile a Terni – in termini di dimensioni - vicino a Portland”.

Il percorso di avvicinamento: “Fino all’arrivo dell’estate non ci ho pensato molto anzi la concentrazione è stata tutta rivolta alla scuola. Quando ho avuto la certezza di partire sono scoppiata a piangere. Ora manca davvero poco. Da una parte l’agitazione anche per le tante ore di volo. Dall’altra non vedo l’ora di iniziare, sono sensazioni forti e contrastanti. Dopo aver eseguito il tampone potrò avere il documento per il lasciapassare. Quando ho preso la decisione ero sicurissima di ciò che volevo fare” osserva Carmen. “In questi giorni che sto salutando amici e famiglia sto realizzando e prendendo consapevolezza di ciò che mi aspetta”. Le aspettative: “Mi piacerebbe vivere la vita tipica di una ragazza americana. Il semplice fatto di andare a scuola, prendere il bus, instaurare rapporti con famiglia e ragazzi, cambiare i libri presenti dentro gli armadietti, conoscere appieno le loro tradizioni, visitare tanti posti. Ho contattato il papà ospitante e mi ha già anticipato che è disponibile nel farmi visitare l’Oregon ed anche la California. Naturalmente – sottolinea la studentessa del Liceo Galileo Galilei – migliorare l’inglese una lingua la quale, al momento, parlo abbastanza bene”.

La partenza per lo stato dell’Oregon implicherà un iter scolastico parallelo: “Riceverò del materiale necessario per seguire il programma. Quando tornerò a Terni avrò l’estate per allinearmi ai compagni e verso dicembre sarò sottoposta ad un esame per recuperare le varie materie”. Il momento del congedo: “Ho avuto pieno sostegno dai professori. La prima a cui ho rivelato tale scelta è stata la mia insegnante Tiziana Laudadio. Sono stata pienamente appoggiata da tutti i componenti della famiglia. Gli amici? Loro sono meno contenti di vedermi partire però li sentirò spesso come i miei familiari. Stare lontano dai propri affetti – conclude Carmen – non sarà affatto semplice. Spero che questa esperienza possa fortificarmi, crescere e maturare. Non potevo perdere questa occasione e l’ho colta al volo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’esperienza di una giovane ternana fino all’altra parte del mondo: “Voglio viverla appieno. Un sogno che si realizza”

TerniToday è in caricamento