rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Attualità

Addio a Guazzaroni, il consiglio comunale lo ricorda: "Grande uomo di sport"

Un minuto di silenzio prima della seduta dell'assemblea di Palazzo Spada. Martedì i funerali a Orte

"Un doveroso ricordo per un campione dello sport". Così il consiglio comunale di Terni ha ricordato, in apertura di seduta, il maestro Claudio Guazzaroni, scomparso domenica all'età di 60 anni. L'assemblea di Palazzo Spada ha osservato un minuto di raccoglimento prima dell'inizio dei lavori su iniziativa dei consiglieri Federico Pasculli e Emanuele Fiorini: una proposta che è stata subito sottoscritta anche da tutto il resto dell'assemblea. Intanto martedì sono fissati i funerali al palazzetto dello Sport di Orte. 

La storia Il maestro Guazzaroni, nato ad Orte, si è trasferito in città nel 1980 inaugurando una palestra che lo ha reso celebre ed amatissimo. È stato campione italiano dal 1979 al 1993. Può annoverare tre argenti ed un bronzo iridati. Inoltre due ori ed un bronzo agli World Games; due ori, un argento e otto bronzi agli Europei. Senza dimenticare i grandi successi a squadre ovvero un argento e tre bronzi ai Mondiali e due argenti agli Europei. A partire dal 1980 ha ricoperto la duplice veste di atleta e tecnico. Nel 1994 è divenuto coach anche per il Centro sportivo carabinieri. Ad inizio del nuovo millennio ha iniziato il percorso come collaboratore tecnico azzurro. Nel 2008 è passato capo allenatore della nazionale italiana Fijlkam, dirigendo i tecnici e detenendo relazioni con il direttore tecnico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Guazzaroni, il consiglio comunale lo ricorda: "Grande uomo di sport"

TerniToday è in caricamento