menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il centro nautico 'D'Aloja' incassa l'ok anche dal Comune

Il sindaco ha firmato il protocollo che prevede la riqualificazione del centro nautico di Piediluco, la firma era stata già messa da altri enti tra cui la Fondazione Carit

Il sindaco Leonardo Latini, all’esito degli accertamenti tecnici e amministrativi e sulla base della delibera di giunta comunale n.137 del 22 maggio scorso, ha firmato stamattina a Palazzo Montani Leoni, nella sede della Fondazione Carit il protocollo d’intesa per l’adeguamento, la riqualificazione e il potenziamento del centro nautico “Paolo D’Aloja” di Piediluco.

Alla firma del protocollo che era già stato sottoscritto nelle scorse settimane dagli altri soggetti coinvolti, la Regione Umbria, la Fondazione Carit e la Federazione Italiana Canottaggio, hanno presenziato il presidente della Fondazione Carit Luigi Carlini, l’assessore comunale allo sport Elena Proietti e il direttore del Centro nazionale di preparazione olimpica, Nunzio Sorrentino, che ha poi fatto visita al sindaco a Palazzo Spada.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento