rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Attualità

Riconoscimento internazionale per un artista ternano: “Selezionato per un concorso importante propedeutico al percorso di crescita”

Diciotto gli artisti scelti dalla giuria internazionale per il concorso ‘Yicca 22/23’. Tra questi c’è il ternano Roberto Caprioli alias ‘Doi Coimbra’

Un importante riconoscimento per Roberto Caprioli alias ‘Doi Coimbra’. L’artista ternano è infatti stato selezionato dalla giuria per il concorso internazionale ‘Yicca 22/23’. La mostra con tutte le opere in esposizione è visitabile, fino al prossimo 27 gennaio, negli spazi della galleria situata in piazza di Pietra a Roma. Nello specifico ripercorre le attuali tendenze dell'arte contemporanea emergente, spaziando
diverse generazioni, le loro pratiche che attraversano le discipline della creazione artistica.

Alla nostra redazione di www.ternitoday.it è intervenuto Roberto Caprioli: “Da circa tre anni mi diletto nell’arte di dipingere. In pratica ho iniziato nel periodo del lockdown anche se, ne sono sicuro, sarebbe successo ugualmente. Da un hobby è divenuta una grande e bella passione. Si parla – specifica ‘Doi Coimbra’ – di pittura astratta. Ci sono stati lunghi periodi di inattività e, fino allo scorso anno, ho vissuto questo percorso in modo molto intimo”.

La svolta: “Alcune foto delle opere completate le ho mostrate ad amici e conoscenti. Mi hanno convinto a creare delle pagine social per far divulgare il tutto. Successivamente, dal mese di novembre, ho iniziato ad interessarmi anche a delle esposizioni. Ho partecipato a due virtuali online cosiddette ‘collettive’ per poi esporre a Palazzo Cesi, nel periodo compreso tra il 3 dicembre e l’8 gennaio scorso, dove ogni pittore aveva uno spazio espositivo dove presentare più opere. Un’iniziativa organizzata in sinergia tra la locale Pro loco ed il Comune di Acquasparta”.

Il concorso internazionale: “In questo caso ho partecipato al primo screening per poi essere scelto dalla giuria. Volevo mettermi in discussione e sottoporre al giudizio altrui ciò che avevo creato. Un motivo ulteriore per crescere, perfezionare, imparare e confrontarmi. L’esperienza professionale e gli studi pregressi hanno seguito un percorso diverso da quello dell’arte, e più nello specifico della pittura”. 

Gli artisti presenti sono Andrea Bettancini - Italia, Andrea Simone Peruzzo - Italia, Claralucia Sarmiento - Francia, Diego Randazzo - Italia, Doi Coimbra - Italia, Edina Soós - Ungheria, Fabrizio Pedrali - Italia, Hannes Köcher - Austria, Heejung Han - Corea del Sud, Ilaria Franza - Italia, Jenifher Barbuto - Italia,
Khatuna Dvali - Stati Uniti d'America, Klaudia Szot - Polonia, Luca Di Bartolo - Italia, Masha Adamova - Cipro, Matthias Lück - Germania, Thomas Schlereth - Germania, Yi Sun - Cina. L'obiettivo del concorso è quello di promuovere gli artisti iscritti, dando loro la possibilità di entrare nel mercato internazionale dell'arte contemporanea. Yicca 22-23 è la naturale continuazione del concorso Yicca 2022, dove il più grande successo ha spinto l'associazione ad ampliare le sue relazioni e collaborazioni con gallerie e professionisti.
Gli artisti sono stati scelti da una giuria internazionale, selezionata tra i critici d'arte, tutti di fama internazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riconoscimento internazionale per un artista ternano: “Selezionato per un concorso importante propedeutico al percorso di crescita”

TerniToday è in caricamento