rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità Papigno

Così il fiume Nera è ancora più bello: rafting, river walking e kayak, si ricomincia

Dal 26 marzo il centro rafting Marmore a Terni inaugura la nuova stagione: “Lo sport estremo sfida il Covid”

Il centro rafting Marmore torna dopo la pausa invernale, per una primavera piena di emozioni. La data da segnare sul calendario è quella dell’ultimo weekend del 26 e 27 marzo in cui avverrà la ripartenza ufficiale delle attività di rafting tra le acque del fiume Nera. Proprio dai piedi della cascata delle Marmore iniziano le discese in gommone per il rafting e per l’hydrospeed, due delle attività di punta del centro.

Ma le esperienze che il centro rafting Marmore può offrire non finiscono certo qui. Una tra le attività più gettonate degli ultimi anni è il river walking: un nuovo modo, aperto a tutti, per apprezzare il paradiso della giungla tropicale che si trova sotto la cascata più alta d’Europa. Un’attività semplice, rilassante e che permette il contatto con un’ambiente unico al mondo come le Marmore.

“Lo sport estremo sfida il Covid - si legge in una nota - e in piena sicurezza e nel rispetto della normativa vigente punterà molto anche sul river walking. L’obiettivo è quello di praticare attività fluviali che permettano a persone di ogni età e cultura di mettere da parte per un giorno lo stress della vita quotidiana e venire a contatto con la nostra passione per il fiume e l’avventura in un’atmosfera di sicurezza, divertimento ed eco sostenibilità”.

Per chi ha poi voglia di cimentarsi, il centro rafting le Marmore organizza anche corsi di kayak tra le rapide del fiume Nera. Al contrario del rafting e dell’hydrospeed, che non hanno bisogno di esperienza pregressa, per la canoa c’è la necessità di fare prima alcune lezioni.

Per quanto riguarda il soft rafting, bisognerà attendere il primo weekend del 2 e 3 aprile, quando anche questa attività adatta anche alle famiglie riprenderà, nel rispetto del divieto di navigazione. Per tutte le altre attività la ripartenza avverrà solo in caso di condizione meteo adeguate. Non resta quindi che pazientare ancora qualche giorno immaginando già le mille e più attività che si potranno intraprendere in un luogo tanto affascinante quanto perfetto per tutti, dalle famiglie fino ai clienti più spericolati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Così il fiume Nera è ancora più bello: rafting, river walking e kayak, si ricomincia

TerniToday è in caricamento