Tornano i laboratori dei Servizi educativi comunali: “Proposte innovative e diversificate”

Sono ripartiti dallo scorso 21 gennaio e rivolti a bambini e ragazzi: “Le famiglie avranno l’occasione di entrare nelle strutture e sperimentare insieme ai loro figli tante diverse attività laboratoriali”

foto di repertorio

Emozioni, ambiente, difficoltà di relazione. Dallo scorso 21 gennaio sono ripartiti i laboratori pomeridiani dei Servizi educativi comunali rivolti ai bambini e ragazzi con proposte innovative e diversificate sia negli orari, sia per le fasce di età.

Le famiglie avranno l’occasione di entrare nelle strutture e sperimentare insieme ai loro figli tante diverse attività laboratoriali e creative che sono solo un esempio di quanto possano offrire i servizi educativi comunali.

Dall’educazione ambientale alla narrazione, dalla realizzazione di piccoli manufatti alla scoperta dei sapori e la ricerca del bello tramite attività manuali e didattiche, ogni genitore potrà scegliere e anche cimentarsi con i propri figli nei vari percorsi.
I laboratori  prevedono una quota a carico dell'iscritto e si attiveranno con un minimo di 5 iscrizioni per ogni attività, occorre quindi prenotarsi qualche giorno prima per motivi organizzativi.

Per tutte le informazioni, anche relativamente alla modalità di iscrizione, è possibile visitare la pagina dei laboratori pomeridiani all’interno del sito del comune di Terni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ottanta ternani in isolamento fiduciario. Via libera per chi non è partito del nucleo familiare

  • Cinema Politeama, il gestore getta la spugna: “Investito tanto per rendere viva la città di Terni”

  • Annuncio a sorpresa per il Bugatti di Terni: dopo i tanti attestati di solidarietà spunta la cordata per rilevarlo

  • Coronavirus, i casi sospetti in Umbria mettono in allarme: gli infermieri scrivono alla Regione

  • Ternano nell’area al centro del contagio da Coronavirus: “Paura c’è. La percezione è diversa dalla realtà”

  • Coronavirus, musicista ternano: “Quarantena e precauzioni. Vi spiego le linee guida che ho seguito in Cina"

Torna su
TerniToday è in caricamento