menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terni città verde, così lungonera Savoia cambia pelle

Nuovi alberi e lavori al manto stradale, Palazzo Spada: sarà più bello, fruibile e sicuro

Dopo il taglio, lungonera Savoia ricrescerà “più bello, fruibile e sicuro”. Questo l’obiettivo di Palazzo Spada la strada che corre lungo il fiume cittadino.

Lo dicono gli assessori Benedetta Salvati e Enrico Melasecche che stanno seguendo i lavori già iniziati da lunedì sul viale, dove nelle scorse settimane si era reso necessario procedere all’abbattimento dei pini.

“L’Afor, tramite propri incaricati, ha iniziato a rimuovere le ceppaie dei pini abbattuti e a ripristinare i riquadri di terreno nei marciapiedi, sistemandoli e allargandoli. In questo modo saranno pronti per la piantumazione di lecci e nuove alberature fiorite che saranno inserite non solo al posto delle ceppaie degli alberi abbattuti di recente, ma in tutti i riquadri rimasti liberi a seguito degli abbattimenti avvenuti in passato e che saranno anch'essi sistemati con i lavori in corso”.

Le nuove piantumazioni saranno eseguite una volta terminati i lavori di ripristino del terreno, con i tempi tecnici necessari, ma comunque durante questa stagione. Allo stesso tempo l’amministrazione comunale tramite le ditte incaricate sta già procedendo alle operazioni preliminari per il rifacimento e la sistemazione dei tratti di marciapiede e di manto stradale danneggiati dalle radici dei pini che sono stati abbattuti. “L’intervento su viale Lungonera e la piantumazione dei nuovi alberi - ricordano gli assessori Benedetta Salvati e Enrico Melasecche - s’inserisce nel più ambio programma Terni città verde del quale abbiamo parlato nelle scorse settimane”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento