rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità Marmore

Masso a Marmore, la strada è ancora chiusa: cambiano le indicazioni anche su Google Maps

Lavori per la messa in sicurezza della strada provinciale Ternana, le indicazioni in previsione della Pasqua. Mercoledì assemblea cittadina a Piediluco

Sono iniziati i lavori di messa in sicurezza del costone che sovrasta la strada provinciale 79 Ternana da dove, il 20 marzo scorso, è caduto un masso in località Mazzelvetta, fra Marmore e Piediluco. L’intervento è stato avviato dalla Provincia di Terni “grazie al reperimento urgente di fondi per 200mila euro – spiega una nota diffusa da Palazzo Bazzani - e alla celerità di esecuzione delle pratiche di apertura del cantiere per ridurre al minimo gli inconvenienti a residenti e automobilisti”.

I lavori consistono nell’installazione di barriere di protezione e reti paramassi su un fronte di circa 40 metri di lunghezza individuato a seguito delle ispezioni geologiche dei giorni scorsi. Per motivi di sicurezza, la Provincia aveva prontamente disposto la chiusura della Sp 9 Ternana che rimane tuttora chiusa anche per consentire l’esecuzione dei lavori, la cui conclusione verrà definita nei prossimi giorni insieme alla ditta incaricata.

Sempre la Provincia ha installato la segnaletica stradale per indicare la chiusura del tratto e i percorsi alternativi. Entro mercoledì la cartellonistica verrà ulteriormente potenziata e aggiornata per rendere le indicazioni ancora più puntuali, anche in vista della Pasqua e dell’affluenza di turisti alla cascata delle Marmore e a Piediluco. A tale proposito è già stata inviata richiesta di aggiornamento anche delle info di Google Maps per incrementare ulteriormente le segnalazioni stradali a favore di chi proviene da fuori regione.

Per fornire maggiori informazioni ai residenti e coinvolgerli nelle scelte, la Provincia, insieme alla pro loco, ha indetto un’assemblea pubblica per mercoledì prossimo (5 aprile) alle 17 nei locali del Molo 21 a Piediluco. Nel corso dell’incontro, il consigliere provinciale delegato alla viabilità, che in questo periodo ha tenuto aggiornati costantemente i cittadini, spiegherà le ragioni della chiusura della strada, le modalità di intervento sul costone e i provvedimenti assunti sul tratto viario.

I percorsi alternativi

Non essendo attualmente percorribile la Sp 79, la Provincia ha individuato i percorsi alternativi per il traffico civile e commerciale.

Per automobili, furgoni e altri mezzi commerciali o civili con massa inferiore a 3,5 tonnellate dal km 24+700 della Sr 79 Ternana nel centro abitato di Marmore proseguire sulla stessa fino all’innesto a Piè di Moggio con la Terni-Rieti (Ss bis 79 Ternana) e poi su Sp 62 della Stazione di Piediluco fino all’innesto con la Sp 79 Ternana al km 23+600 (trattoria da Teresa) in direzione Piediluco.

Sempre per gli stessi veicoli, prendere la Terni-Rieti (Ss 79 bis Ternana) fino all’uscita Piediluco, proseguire su Sp 62 della Stazione di Piediluco fino all’innesto con la Sp 79 Ternana al km 23+600 (trattoria da Teresa) per Piediluco.

Per tutti i mezzi con massa superiore 3,5 tonnellate, invece, prendere la Terni-Rieti (Ss 79 bis Ternana) fino all’uscita Piè di Moggio, proseguire in direzione Colli sul Velino su Sp 4 e poi svoltare in direzione Labro su Sp 4a fino alla Sr 79 Ternana in direzione Piediluco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Masso a Marmore, la strada è ancora chiusa: cambiano le indicazioni anche su Google Maps

TerniToday è in caricamento