rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Attualità

Il messaggio di una pizzeria ternana a Flavio Briatore: “Complicato doverti spiegare tutti i sacrifici che ci sono dietro il nostro lavoro”

Lo scambio di vedute tra il noto imprenditore piemontese ed il maestro pizzaiolo Gino Sorbillo, durante la puntata di Porta a porta. La pizzeria 'Cuor di bufala’: “Tra i nostri ingredienti spiccano onestà e passione”

Era stato annunciato come un vero e proprio duello, all’ultima pizza. Ed anche la musica scelta ad accompagnare l’inizio della puntata di Porta a porta ossia ‘Per un pugno di dollari’ di Ennio Morricone, lasciava presagire ad un dibattito acceso. Invece, alla resa dei conti, il confronto tra l’imprenditore piemontese Flavio Briatore ed il maestro pizzaiolo Gino Sorbillo si è sviluppato all’insegna del fair play e della convivialità.

La bagarre mediatica, in tal senso, si era accesa nei giorni scorsi. Dall’apertura della catena di ristoranti ‘Crazy pizza’ ne era seguito un intenso dibattito sul costo della medesima. A tal proposito lo stesso Briatore aveva pubblicato un video attraverso il quale sottolineava gli ingredienti utilizzati ed i contestuali prezzi applicati: “Noi la vendiamo a 65 euro e diamo un prodotto di altissima qualità ai nostri clienti".

Nel corso di Porta a porta Briatore ha affermato: “Di guerre per le pizze non le faccio. Giravano video di pizzaioli che venivano da noi per criticare. Ho pubblicato un video è scoppiato un putiferio”. La precisazione: “Napoli è una città che adoro come adoro i napoletani. Se qualcuno vuole fare comunicazione attaccandosi al treno Briatore o Sorbillo non va bene. Non possiamo vendere le pizze a 5 euro. Dobbiamo creare un brand internazionale della pizza per esportare i nostri prodotti ed i talenti all'estero”.

La risposta di Sorbillo: “La pizza tradizionale è un pasto completo e da me costa dai 5 ai 13 euro. Ne prepariamo anche 600-700 al giorno. I locali di Briatore sono bellissimi e pertanto non possiamo che fare un grande in bocca al lupo per la prosecuzione della sua attività. Tuttavia anche la pizza a 5 euro è buona. Ci sono varie espressioni anche regionali. Siamo tutti una famiglia”.

Ad entrare sull’argomento la pizzeria Cuor di Bufala che ha pubblicato il seguente messaggio: “Carissimo Flavio Briatore. Ecco la nostra Margherita (in allegato infatti viene postata una foto su facebook). Tra i nostri ingredienti di qualità, spiccano l'onestà e la passione. Davvero complicato doverti spiegare tutti i sacrifici che ci sono dietro il nostro lavoro. Non ci va di farlo. E soprattutto non capiresti” concludono all’interno del post.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il messaggio di una pizzeria ternana a Flavio Briatore: “Complicato doverti spiegare tutti i sacrifici che ci sono dietro il nostro lavoro”

TerniToday è in caricamento