Ternani “parcheggioni”: 86 multe al giorno per divieto di sosta in città. Ma paga solo uno su due

Le violazioni al codice della strada valgono più di 5 milioni, però Palazzo Spada deve ancora incassare la metà degli importi. Ottomila le sanzioni per eccesso di velocità lungo le strade di Terni, in 1.500 passano col rosso

Dimmi come guidi e ti dirò chi sei. Anche il problema non sembra tanto essere quello di accertare le violazioni del codice della strada, quanto semmai quello di incassare i soldi delle multe.

Nel corso del 2019, gli agenti della polizia locale hanno accertato 67.326 violazioni. Di queste, 66.297 sono riferite al codice della strada mentre le altre fanno riferimento a violazioni di regolamenti o ordinanze sindacali in materia di commercio, ambiente, edilizia e così via. Le infrazioni al codice della strada sono state dominate, come negli anni 2017 e 2018, dalle violazioni al divieto di sosta che nel 2019 hanno segnato un’incidenza del 47,22%, contro il 48,40% del 2018 e il 58,02% del 2017. A seguire le violazioni per circolazione abusiva in Ztl e Ap che nel 2019 hanno segnato un’incidenza del 35,25%, contro il 43,82% del 2018 e il 29,50% del 2017. Nel complesso, le violazioni al divieto di sosta e quelle per circolazione abusiva in Ztl e Ap hanno costituito, negli anni 2917, 2018 e 2019, oltre l’80% delle infrazioni accertate. 

Più nel dettaglio, le multe per divieto di sosta nel 2019 sono state 31.600 (più di 86 ogni giorno) mentre quelle per circolazione abusiva nella zona a traffico limitato e nell’area pedonale 23.595. Poco meno di 8mila le sanzioni per eccesso di velocità rilevate dai due autovelox fissi a fronte di 1.523 passaggi con il rosso registrati dagli impianti Photorev. Trentuno le sanzioni per guida in stato di ebbrezza, 5 per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Le sanzioni applicate alle violazioni al codice della strada ammontano complessivamente a più di 5,1 milioni di euro, con un decremento del 9,375% rispetto al 2018. A questa cifra, va aggiunto quasi mezzo milione di euro per spese postali. La percentuale di incasso, incluse le spese postali, è stata appena superiore al 48% (-3,47% rispetto al 2018). In termini di denaro “sonante”, il volume degli incassi non arriva dunque nemmeno alla metà degli importi contestati: nelle casse di Palazzo Spada dalle multe sono infatti finiti poco più di 2,7 milioni.

Per quanto riguarda infine il numero degli incidenti stradali, nel 2019 la polizia locale di Terni ha rilevato 609 sinistri, con un lieve calo rispetto all’anno precedente (654).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Morte dell’avvocato Proietti, è il giorno del dolore: l’abbraccio della città

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Riaperture domenicali per i negozi e il ritorno a scuola per le II e III medie. L'ordinanza della presidente Tesei

  • Tragedia ad Amelia, ritrovato corpo senza vita di un giovanissimo. Indagano i carabinieri

  • Morte Proietti, l’abbraccio dei colleghi: adunata davanti al tribunale di Terni.

Torna su
TerniToday è in caricamento