Attualità Centro

Nuova attività a Terni: “Realizzata in piena autonomia posizionata in un luogo dove si respira rinnovamento e rinascita”

Lo scorso 26 maggio in città ha aperto ‘The Good Wine’: “La pandemia ha consentito di poter pensare ad un ulteriore locale da aprire”. Il racconto

foto di repertorio

Una nuova attività, dalla duplice interpretazione nel nome, ed un unico obiettivo da perseguire ossia offrire un servizio di qualità, attraverso prodotti selezionati. Lo scorso 26 maggio, nel cuore del centro cittadino, il locale ‘The Good Wine’ ha fatto il suo debutto. La prima curiosità è proprio dettata dal nome, un vero e proprio gioco di parole. Può essere infatti denominato come ‘The God Wine’ o ‘The Good Wine’ ma il concetto è naturalmente il medesimo. Alla redazione di www.ternitoday.it Filippo racconta tutti i passaggi antecedenti all’inaugurazione: “Il locale è a gestione familiare e si computa alla trattoria Carpediem che abbiamo in centro. Durante la prima pandemia avevamo pensato di cimentarci in un qualcosa di diverso. Nel contempo scoperto un prodotto chiamato Coravin ossia un brevetto che consente, di dare alla mescita, qualsiasi bottiglia di vino. Inoltre grazie ai precedenti di connotazione storica ovvero le esperienze pregresse e conoscenze nel territorio maturate, ci siamo focalizzati su una selezione di prodotti tipici umbri che arrivano da diverse località. Per ciò che concerne la parte enologica l’idea è stata anche quella di arrivare anche a cantine poco conosciute. La selezione è concentrata con ampio spessore in Umbria, oltre al resto dell’Italia”.

Una molla che ha consentito di iniziare il nuovo percorso: “Il settore ristorazione occupa, da un punto di vista delle ore lavorate, quasi tutta la giornata e non hai modo di pensare ad altro. Con la zona rossa ci siamo ritrovati a progettare il da farsi. Così è nata questa idea. Tuttavia, dopo la ripresa delle attività grazie anche ai tantissimi turisti arrivati, il lavoro è tornato ad aumentare. È riscoppiata la seconda ondata e abbiamo pensato ad un altro locale, da voler collocare nel centro di Terni. Dopo una ricerca di oltre due mesi il 13 febbraio siamo riusciti a trovarne uno. L’intenzione era quella di avvicinarsi un po' alla movida ma non esserne all’interno”. La caratterizzazione: “Uno stile vicino alla trattoria maggiormente ammodernata, andando ad abbinare buon cibo e buon bere. Il numero limitato di posti è stato pensato anche per una maggiore cura del cliente”.

Dalla scelta agli interventi: “Un locale fatto tutto da noi, in piena economia, riutilizzando anche materiali di seconda mano e sfruttando le nostre capacità per rimetterli a nuovo. In quel periodo si lavorava con gli asporti, molto meno rispetto alla consuetudine. Così c’è stato tempo e modo per dedicarsi all’attività, rispetto magari allo stare in casa. È stata questa l’unica possibilità di aprirne uno non chiudendo l’altro”. Il debutto: “Abbiamo iniziato a lavorare con le colazioni per farci conoscere. Una particolarità ad esempio il cornetto dolce con il prosciutto dentro semidolce, una sinergia apprezzata. Facciamo colazioni, aperitivi, a breve inizieremo anche con pranzi veloci e sfiziosi fino alla cena. Proponiamo tre tipi di tagliere: aperitivo che sostituisce il formato tipico noccioline e patatine, tagliere degustazione con buona parte selezione tra affettati e formaggi. Infine tagliere apericena più abbondante da un punto di vista della qualità dei prodotti. Inoltre dal giovedì alla domenica, fino ad esaurimento scorte, una selezione di crudi (ostriche, salmone e tonno) che suscita un bel riscontro da parte delle persone. Un’alternativa al tagliere nostrano e la possibilità di prendere all’aperitivo, anche con una sola ostrica.”. La collocazione: “Abbiamo scelto la via perché posizionata nel passaggio tra Corso Tacito e la movida. Inoltre ci siamo ritrovati ad aprire con un altro negozio e a breve ne verrà inaugurato un ulteriore. Insomma – concludono – si respira aria di rinnovamento e rinascita”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova attività a Terni: “Realizzata in piena autonomia posizionata in un luogo dove si respira rinnovamento e rinascita”

TerniToday è in caricamento