Orvieto, guasto alla rete idrica. Attivato il servizio di autobotti. Tutte le zone interessate.

Interruzione dell'erogazione idrica in alcune zone di Orvieto. Il guasto ha causato l'abbassamento del livello di riempimento del serbatoio di monte Panaro.

Dalla notte del 3 agosto, i tecnici del SII sono al lavoro per risolvere un guasto alla rete idrica all’acquedotto nel comune di Orvieto. Una perdita che ha determinato l’abbassamento del livello di riempimento del serbatoio di monte Panaro, causando, di conseguenza, temporanee carenze idriche o diminuzioni di pressione durante le ore notturne.

Il guasto ha interessato alcune frazioni del territorio, in particolare: Rocca Ripesena, San Quirico, Villanova, Canonica e San Biagio.

La perdita è stata individuata a metà mattinata del 4 agosto ma per la riparazione sarà necessario interrompere l'erogazione dell'acqua.

Attivato il servizio di autobotti

Per tale motivo il Sii ha disposto l’attivazione di un servizio di autobotti per il rifornimento alla popolazione. Le autocisterne sono dislocate nelle piazze principali di Rocca Ripesena e di Canonica.

Un primo servizio sostitutivo di autobotti era già stato attivato per il riempimento del serbatoio di Monte Panaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

Torna su
TerniToday è in caricamento