Ospedale di Terni, trasferimento di pazienti e riorganizzazione dei reparti

Interventi previsti per il miglioramento strutturale del Santa Maria e piano ferie per i dipendenti previsto da metà giugno ad inizio settembre

ospedale

Ottimizzare il personale, approfittando anche di alcuni di interventi di ristrutturazione programmati, senza ridurre le attività se non per ciò che concerne il fisiologico calo registrato nel periodo estivo. Da metà giugno ad inizio settembre l’ospedale di Terni sarà al centro di una riorganizzazione delle diverse unità di degenza dato che si dovranno garantire ai lavoratori, la fruizione delle ferie.

Nonostante l’Azienda Santa Maria sia riuscita a portare avanti alcune procedure per l’assunzione di nuove figure professionali del comparto - infermieri, Oss, ostetriche, tecnici di radiologia e di laboratorio - la riorganizzazione estiva quest’anno deve tener conto non soltanto del personale cessato per altri incarichi e per pensionamento, in parte “fisiologico" e in parte accelerato dalle ultime disposizioni di legge, ma anche del blocco delle procedure concorsuali. Lo stess ha fatto seguito, in tutta la Regione, alla delibera della giunta regionale n. 604 del 06/05/2019.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trasferimenti dei pazienti, accorpamenti e lavori di ristrutturazione

Il 13 giugno sei pazienti ricoverati nel reparto di neuroriabilitazione (UGCA) saranno temporaneamente trasferiti nelle camere di degenza presso l’attiguo reparto di neurochirurgia, senza riduzione di alcuna attività assistenziale a loro dedicata e continuando a garantire a ciascuno il piano individuale di trattamento riabilitativo nella palestra presso l'UGCA. In base a quanto programmato nell’ambito del piano di miglioramento strutturale, dal 1 luglio inizieranno i lavori di ristrutturazione che interessano chirurgia vascolare, chirurgia toracica e altri setting assistenziali per i pazienti cardiologici, pertanto i pazienti del week hospital cardiologico, come peraltro avvenuto in passato nel periodo estivo, saranno ricoverati presso il reparto di cardiologia dello stesso dipartimento, limitatamente ai mesi necessari alla conclusione dei lavori. Ultimati gli interventi, tutte le degenze delle unità operative del dipartimento Cardio-toraco-vascolare saranno riorganizzate al sesto piano dell'ospedale. Inoltre, è in fase di avvio anche la ristrutturazione del reparto di ginecologia e a tal fine le pazienti sono appena state trasferite presso la week surgery urologica situata al primo piano dell’ospedale. Al termine dei lavori tutte le camere saranno a due letti con bagno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

  • Coop contribuisce a combattere il Coronavirus: “Abbassato il prezzo delle mascherine chirurgiche in vendita nei negozi”

  • Maggiore rappresentatività nei confronti del governo. La lettera del sindaco Latini alla presidente Tesei

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento