menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verso la riapertura del parco Le Grazie, al via gli interventi su alberi pericolanti

Si tratta della prima fase dei lavori previsti per la riapertura dell'area verde dopo anni di chiusura

Dopo l'annuncio, il via ai lavori. Sono iniziati ieri, infatti, gli interventi per la messa in sicurezza della parte storica del Parco delle Grazie che porteranno finalmente, dopo quasi cinque anni, alla sua riapertura. In questa fase, ad essere interessati dai lavori sono alcuni alberi pericolanti che saranno abbattuti, manutentati e sostituiti, per far sì che l'area possa essere restituita alla città, tornando ad arricchire così la grande area verde tra viale Trento, viale Trieste, San Valentino e via Martin Luther King, area utilizzata da centinaia di cittadini per attività sportive, o semplicemente per relax.

“L’iter burocratico, come già precisato – dice l’assessore al verde Benedetta Salvati - è stato sbloccato nei giorni scorsi con il nulla osta della Sovrintendenza e dunque da giovedì i tecnici dell’Afor, incaricati dell’intervento, hanno iniziato i lavori. I lavori proseguiranno nelle prossime settimane. L’obiettivo è il risanamento e il rilancio complessivo del verde pubblico a Terni, cercando di mettere in sicurezza e quindi di far tornare fruibili dai cittadini le aree più belle e interessanti, a cominciare dal Parco delle Grazie, dove stiamo sta verificando il posizionamento della rinnovata area giochi per i bambini”.
“Colgo anche l’occasione - continua l'assessore - per ricordare che continuano le iniziative legate al Progetto Terni Verde attraverso le quali contiamo di piantare altri cinquecento/seicento alberi entro la fine dell’anno. Ricordo anche che è sempre possibile donare un albero alla città attraverso il sito www.terniverde.comune.terni.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento