Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità Centro

Piazza Paul Harris, palazzina e nuova pavimentazione: ma una particella venduta per sbaglio al Comune

Il consiglio comunale ha approvato la delibera dell’assessore Cini per il Piano attuativo che punta alla ristrutturazione degli immobili a due passi dal Duomo

Ok alla variante per il Piano attuativo, procede l’iter di restyling di piazza Paul Harris, a due passi dal Duomo di Terni, in centro. Nell’ultima seduta del consiglio, con 19 voti favorevoli, è stata accolta la proposta di delibera presentata dall’assessore all’urbanistica Federico Cini.

La proposta prevede sostanzialmente la variazione della destinazione urbanistica di una porzione di area di circa trenta metri quadri per verde pubblico a zona per verde privato, individuata nelle adiacenze del fabbricato residenziale esistente. In più, la proposta prevede anche la realizzazione della pavimentazione su vico San Filippo con relativo pagamento al Comune dell’alienazione della porzione di area comunale e alla monetizzazione della relativa superficie esclusa dall’urbanizzazione.

Infatti, a seguito della convenzione stipulata nel giugno del 2016 fra il Comune di Terni e la ditta “Il Giardino di via del vescovado”, la ditta avrebbe dovuto realizzare un fabbricato residenziale di tre piani, la sistemazione a piazza pedonale di uso pubblico dell’area denominata Paul Harris, quella a verde pubblico dello spazio sul lato posteriore, ceduto al Comune in sede di stipula, con demolizione del fabbricato fatiscente esistente e realizzazione di un percorso pedonale da vico San Filippo. 

Tuttavia, il piano attuativo proposto dalla ditta in questione, non ha tenuto conto del fatto che l’area destinata a verde pubblico coincide con i muri privati del fabbricato. “Per evitare possibili ed eventuali problemi futuri - dichiara l’assessore Cini - occorre quindi individuare una limitata porzione di area da riconferire in proprietà alla ditta che ha erroneamente ceduto al Comune”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Paul Harris, palazzina e nuova pavimentazione: ma una particella venduta per sbaglio al Comune

TerniToday è in caricamento