Pista ciclabile Obelisco-stazione di Terni, un progetto per tutta la comunità

Abbiamo dragato il percorso che collega le due zone del centro cittadino. Complessivamente sono 2500 metri con diversi attraversamenti pedonali, alcuni di questi pericolosi

obelisco

La corsia ciclabile dall’Obelisco sino alla stazione è una infrastruttura che a costi molti contenuti potrebbe realmente incidere nella vita di Terni, migliorandola”. Una dichiarazione congiunta, quella dei consiglieri del gruppo misto Valeria D’Acunzo e Federico Brizi che ha suscitato la nostra curiosità. Abbiamo ipotizzato, andando a dragare la zona, dove potrebbe essere collocata sottolineando gli enormi benefici a favore di tutta la comunità. Prima però il passaggio intermedio con Benedetta Salvati: l’assessore ha confermato che il progetto rientra nel cosiddetto ‘Piano urbano di mobilità sostenibile’ il quale verrà realizzato entro il quinquennio. Una serie di interventi per collegare tutte le piste ciclabili esistenti, permettere (tra le altre cose ndr) al quartiere di Borgo Rivo di poter fruire di una ciclopedonale tutta per sé, mettendo finalmente al centro della città uno sviluppo territoriale sostenibile in ambito urbano. Oltre al percorso citato, come è noto, mediante l’accordo di programma tra i comuni di Terni e Narni si realizzerà una ciclabile ‘panoramica’. Infine il percorso da trekking tra vocabolo Staino e la Cascata delle Marmore dove, anche in questo caso per favorire la mobilità alternativa, ci sarà anche una pista dedicata alle due ruote.

Obelisco-Stazione di Terni

Partiamo da questo presupposto, un ipotetico tracciato già ci sarebbe. Sono 2500 metri di pista ciclabile onnicomprensivi di attraversamenti pedonali e alcuni tratti che dovrebbero essere collegati. Dalla stazione di Terni ci dirigiamo verso viale Battisti, conformandoci alle indicazioni dell’assessore Salvati la quale, comprensibilmente, ha già sottolineato di voler collegare tutti i percorsi già esistenti. Muniti di macchinetta fotografica percorriamo il lungo viale Tito Oro Nobili accorgendoci che ci sarebbe già una problematica nota. Le macchine che sopraggiungono in immissione nel tunnel verso zona Fiori, arrivano a velocità sostenuta e qui sarebbe da sollecitare il buon cuore degli automobilisti nel mettersi una mano sulla coscienza. Foto ed il video dell’attraversamento pericoloso

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si prosegue fino ad arrivare in via Battisti, con ulteriori due attraversamenti. C’è chi prosegue verso le scuole e chi, come noi, avanza nell’ipotesi di pista ciclabile, da poter sfruttare per tutta la comunità. Ci immergiamo in viale Oberdan dove ancora ci sono i segni delle strisce blu di delimitazione del percorso, fino ad arrivare a Piazza Dalmazia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La parte conclusiva del ‘viaggio’ percorre la zona a traffico limitato in direzione San Francesco (Via Istria). Svolta a destra verso largo Ottaviani e giù a per di fiato nel parco della Passeggiata. Il più è ormai fatto, costeggiamo il campo scuola Casagrande per poi accorgerci che arrivare all’Obelisco è un po' complicato con le bici. Tuttavia districandoci tra le auto riusciamo nell’intento a piedi fotografando felici il monumento tra i simboli della città dell’acciaio. La nostra conclusione è la seguente. Non conoscendo  dove effettivamente verrà realizzata e se utilizzata quella già esistente, è pacifico constatare come apportare interventi di manutenzione ed ulteriori accorgimenti, anche da parte dei cittadini, questa ipotesi potrebbe essere presa in considerazione. Staremo a vedere

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento