rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Attualità Amelia

“Il miracolo dell’acqua si compie ancora per tutte le bocche assetate”. Da Amelia un altro prezioso pozzo per l’Africa

I volontari dell’associazione Radici d’Amore sono riusciti nell’impresa di donare un nuovo pozzo ai residenti del villaggio di Poukhan Tock, regione di Fatick del Senegal

Un’altra piccola grande impresa è stata compiuta. Il villaggio di Poukhan Tock, regione di Fatick del Senegal può salutare con immensa soddisfazione la realizzazione di un nuovo pozzo d’acqua. Merito va ascritto ai volontari dell’associazione Radici d’Amore di Amelia che sono riusciti ad ultimarlo, nonostante i rallentamenti dettati dall’emergenza sanitaria. Pertanto il nuovo pozzo ElenaPurna, da qualche settimana, dona la sua acqua con generosità.

“Anche se purtroppo la pandemia ha rallentato tutto si avvicina il traguardo dei trenta pozzi” afferma Libera Ceccarelli che, oltre dieci anni fa, ha fondato Radici d’Amore con l’obiettivo di combattere, con piccoli ma significativi gesti concreti, la desertificazione. “Il miracolo dell’acqua si compie ancora, per tutte le bocche assetate e per tutti i piedi stanchi per andarla a cercare"

"Grazie alla mia amica Purna per averci dato fiducia e a sua mamma Elena a cui il pozzo è dedicato. Inoltre a Ndiaga Seck, il referente dell’associazione in Africa, per il suo eccellente lavoro e a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo nuovo dono essenziale per la vita di tante famiglie. Il Covid - conclude Libera Ceccarelli - ci ha costretto a rinviare l’inaugurazione di altri cinque pozzi, alcuni realizzati in collaborazione con altre associazioni”. Tre sono stati scavati a Kaolak, in Senegal, altri due in Burkina Faso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Il miracolo dell’acqua si compie ancora per tutte le bocche assetate”. Da Amelia un altro prezioso pozzo per l’Africa

TerniToday è in caricamento