rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Attualità

Ternana, aperta un’indagine dalla Procura Federale su Stefano Bandecchi. Il presidente: “Mai avuto intenzione di offendere Gravina”

Aperto un fascicolo sulle dichiarazioni rilasciate nelle scorse ore. Il presidente precisa: “Rinnovo la totale stima verso l’operato del Presidente Federale”

Un intervento che non è passato inosservato. Il presidente della Ternana Stefano Bandecchi ha rilasciato delle dichiarazioni, nelle scorse ore, sotto la lente di ingrandimento della Procura Federale. Come riporta l’Ansa è stato aperto un fascicolo in merito ad alcune frasi: "Hanno rubato (riferendosi alla Juve ndr), Gravina? Cambi spacciatore". Il presidente federale si era espresso con toni distensivi asserendo, tra le altre cose di constatare una "Ritrovata serenità", a seguito del patteggiamento tra il club piemontese e la Procura Figc. A tal proposito, secondo quanto trapela: “Gravina intende chiedere l'autorizzazione per adire le vie legali, a tutela della sua immagine e di quella della stessa Federazione”.

Il presidente Stefano Bandecchi, ha poi tenuto a precisare: “Con riguardo all’intervento audiovisivo del 30 maggio su TVPlay, ai sensi e per gli effetti della Legge sulla stampa, intendo precisare di non aver mai avuto intenzione di offendere il Presidente Federale Gabriele Gravina, rinnovando nel contempo la totale stima verso l’operato del Presidente Federale da sempre sostenuto anche nelle sedi e nelle assemblee istituzionali”.

“Il sottoscritto ha in realtà risposto ad una affermazione di un giornalista che attribuiva alle parole del Presidente federale sul patteggiamento della Juventus dinanzi al Tribunale Federale un significato per il quale era più importante salvaguardare un asset economico piuttosto che le normative nella specifica materia. Non condividevo tale affermazione e precisavo nel prosieguo dell’intervento che “se quelle erano effettivamente le parole pronunciate dal Presidente Gravina”, quest’ultimo avrebbe male espresso un concetto basilare, non essendo possibile anteporre l’interesse di un singolo soggetto alla giustizia che deve essere equa ed eguale per tutti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana, aperta un’indagine dalla Procura Federale su Stefano Bandecchi. Il presidente: “Mai avuto intenzione di offendere Gravina”

TerniToday è in caricamento