rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Attualità Centro

Terni, presidio per la liberazione di Ilaria Salis: “Deve tornare libera”

Iniziativa annunciata per il pomeriggio di venerdì 1 marzo in piazza della Repubblica

Un presidio per la liberazione di Ilaria Salis. Venerdì 1 marzo, a partire dalle 18, si svolgerà l’iniziativa in piazza della Repubblica ideata da alcuni partiti, associazioni e singoli cittadini. Nelle scorse ore Potere al Popolo ha diffuso un volantino per spiegare le motivazioni che hanno portato all’organizzazione della manifestazione.

I dettagli: “Ilaria è detenuta da più di un anno in un carcere di massima sicurezza a Budapest, in Ungheria, in condizione disumane. Rischia una pena spropositata di 16 anni di carcere poiché accusata di aver partecipato all'aggressione, nella capitale ungherese, di due neonazisti, che hanno riportato lesioni guarite in cinque-otto giorni”.

Ed ancora: “La difesa di Ilaria, d’accordo con la famiglia, sta cercando di riportarla in Italia, agli arresti domiciliari. Si tratta di una possibilità che esiste nell’ordinamento europeo. Perché ciò avvenga sarebbe però importante che il Governo fornisse adeguate garanzie, delle misure atte a scongiurare il pericolo di fuga. Continueremo a mobilitarci insieme alla famiglia perché il Governo italiano faccia il suo dovere e attivi tutti i mezzi per riportare Ilaria in Italia. Scendiamo in piazza anche nella nostra città per riportare Ilaria in Italia. Vogliamo Ilaria libera subito”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, presidio per la liberazione di Ilaria Salis: “Deve tornare libera”

TerniToday è in caricamento