Dalla Cascata alla Spagna, quando la musica è ponte tra culture

L'istituto comprensivo Marconi continua a fare dell'apprendimento uno dei suoi punti forti anche grazie a progetti di valore sostenuti dal Ministero

La musica come ponte tra culture, come contatto tra studenti impegnati, nel proprio percorso, nell'apprendimento pratico delle arti. E' questo e molto altro il progetto promosso dall'Istituto Comprensivo Marconi che punta alla condivisione di esperienze partendo dalla musica e coinvolgendo le eccellenze del territorio.
L'iniziativa è stata presentata lunedì presso il Caffè letterario della biblioteca comunale: “La Cascata delle Marmore, l’acqua, la Water Music di Handel: una Cascada de sonido tecnòlogicos” si inserisce nell’ambito del Piano Triennale delle Arti, azione del Ministero dell'Istruzione che premia le scuole impegnate nella diffusione e nell’attuazione dell’apprendimento pratico delle arti, nella conoscenza del patrimonio culturale locale ed internazionale attraverso una didattica innovativa. La validità dei progetti ideati ha consentito all’Istituto Comprensivo Marconi di essere premiato per la terza volta.

Di grande interesse gli argomenti trattati nei precedenti progetti e che hanno spaziato dalle danze popolari umbre, al rapporto tra musica, matematica e tecnologie per arrivare a questo ultimo lavoro che, partendo dalla Cascata delle Marmore, attraverso le tecnologie, metterà in contatto gli studenti del Marconi con i ragazzi spagnoli di Lugo in Galizia.

La musica promuoverà la condivisione di esperienze grazie alla Water Music di J.F. Handel e ad una composizione scritta dalla compositrice Eleonora Conti. Il team di docenti della scuola sarà affiancato dal Maestro Simone Genuini per uno stage con i ragazzi dell’orchestra della Scuola che avranno così la possibilità di studiare per il secondo anno consecutivo con il Maestro della Juniorchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Il progetto contribuisce senza dubbio a consolidare il ruolo dell'Istituto Marconi in città, considerando l'impegno ormai trentennale della scuola nella diffusione della musica tra i più giovani con molteplici attività ed iniziative che hanno contribuito alla formazione culturale e umana di tantissime ragazze e ragazzi. L’Istituto è inoltre una delle venti Scuole pilota italiane scelte dal MIUR per il progetto Trinity Stars che prevede lo studio della musica e dell’inglese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento