Ragazza stuprata al Chico Mendes: "Questo animale andrebbe subito carcerato e gettata via la chiave"

L'intervento di Emanuele Fiorini, consigliere del Gruppo misto: "È un fatto inaccettabile. Esprimo tutta la mia vicinanza alla giovane e alla sua famiglia"

foto di repertorio da today.it

A seguito della violenza sessuale denunciata da una giovane diciannovenne – episodio che sarebbe avvenuto al Chico Mendes all’alba di domenica mattina – è intervenuto il consigliere del Gruppo misto Emanuele Fiorini: “È terribile quanto accaduto alla ragazza ternana vittima di uno stupro durante una serata che sarebbe dovuta essere di solo divertimento. È un fatto inaccettabile. Esprimo tutta la mia vicinanza alla giovane e alla sua famiglia – osserva Fiorini - Questo animale, perché non si può certo chiamare uomo e tantomeno persona, andrebbe subito carcerato e gettata via la chiave. Io credo fermamente nell’operato delle forze dell’ordine che, nonostante siano sempre sotto organico e malpagate, si stanno impegnando affinché quel bruto sia assicurato al più presto alla giustizia”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

Torna su
TerniToday è in caricamento