rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Attualità

Terni, antiche municipalità e borghi: “Un ufficio comunale ed un numero telefonico per recepire le istanze dei cittadini”

Interrogazione presentata dai Consiglieri comunali del Partito democratico Filipponi, Proietti e Spinelli oltre a Jose Maria Kenny di Innovare per Terni

Rilanciare le antiche municipalità, i borghi e le frazioni di Terni, recependo le istanze dei cittadini. I Consiglieri comunali del Partito democratico Francesco Filipponi, Maria Grazia Proietti, Pierluigi Spinelli oltre a Jose Maria Kenny di Innovare per Terni hanno presentato un’interrogazione rivolta al sindaco Stefano Bandecchi ed alla giunta comunale.

Secondo gli esponenti dell’opposizione: “L’istituzione di un ufficio comunale, che si possa occupare delle antiche municipalità, le frazioni e i borghi minori, può essere un valido strumento per affrontare al meglio le questioni relative a quei territori del nostro comune. Inoltre la creazione di un numero telefonico dedicato può essere al contempo uno strumento di collegamento con i cittadini e le realtà associative dei territori che rappresentano le antiche municipalità, le frazioni e i borghi minori”.

Pertanto: “Un ufficio e un numero dedicato potrebbero affiancare i compiti in capo alla consulta per le antiche municipalità, e i borghi minori”. L’atto è rivolto al sindaco Bandecchi ed alla giunta. I Consiglieri comunali impegnano l’amministrazione: “Ad istituire un apposito ufficio e un numero telefonico dedicato alle problematiche delle antiche municipalità, dei borghi minori, e delle frazioni, al fine di dare riscontro al meglio alle istanze dei cittadini e delle realtà associative di quei territori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, antiche municipalità e borghi: “Un ufficio comunale ed un numero telefonico per recepire le istanze dei cittadini”

TerniToday è in caricamento