rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità Centro

La storica edicola diventa un cocktail bar: “Colpiti dalla bellezza della piazza. Volevamo portare a termine un grande sogno”

Il racconto di Manuel Guarcini, Simone Guarino e Daniele De Luca: “A Terni c’è grande voglia di fare festa e la movida è particolarmente vivace”

Una storica edicola trasformata in cocktail bar. L’idea nasce da tre giovani che hanno deciso di puntare sulla struttura posizionata in piazza San Francesco, punto di ritrovo – in passato – per migliaia di ternani e non. Una scelta ponderata poiché l’intento è quello di lanciare la nuova attività, in stile chiringuito ossia quei chioschi collocati lungo le spiagge dove è possibile sorseggiare un aperitivo e degustare qualche stuzzichino.

“Ci conosciamo da circa quindici anni e tutti e tre abbiamo un lavoro. Ad esempio Simone gestisce un locale a Roma, Manuel si occupa di logistica sempre nella capitale mentre Daniele opera all’interno di un’azienda di autoricambi e vive a Terni”. Proprio quest’ultimo è stato il perno per lanciare il progetto: “Frequentiamo sovente la città, in virtù dell’amicizia pregressa. Viaggiamo spesso cercando di cogliere sempre qualcosa e prendere spunto da ogni posto dove andiamo. La molla è scattata proprio nel pensare ad una sorta di chiringuito, dove tante persone si ritrovano per trascorrere qualche momento di spensieratezza”.

La decisione di puntare su Terni: “Siamo rimasti particolarmente colpiti e sorpresi dalla bellezza di piazza San Francesco. A tal proposito l’occhio è andato sull’edicola. Un peccato vedere un luogo così suggestivo ed all’interno un edificio chiuso da diverso tempo. Così ci siamo detti – aggiungono i tre ragazzi – perché non provare? Con coraggio e spinti dall’enorme desiderio di realizzare il nostro sogno, di poter gestire uno spazio tutto per noi, siamo andati a fondo. I chioschetti presenti in numerosissimi posti, soprattutto di mare, rappresentano una vera e propria attrazione. A tutto ciò computiamo la location che, a nostro avviso, si sposa molto bene poiché collocata in prossimità delle vie principali della movida. Se prima l’edicola rappresentava un punto di ritrovo per scambiare opinioni, parlare di politica, sport con il bar sarà possibile farlo, sorseggiando anche un cocktail.”

Il primo approccio: “Lo scorso sabato 5 marzo ci siamo recati in piazza San Francesco per aprire l’edicola ed iniziare a capire che tipo di lavori di ristrutturazione dovremo portare a compimento. Siamo riusciti, nelle scorse settimane, a risalire alla proprietà. Abbiamo presentato il progetto ed è stato apprezzato. Vorremmo inaugurare il locale entro la fine del mese di aprile, in prossimità dell’inizio della bella stagione, se non ci saranno complicazioni. Resterà naturalmente la struttura mentre installeremo tutto ciò che occorre per renderla operativa”.

Altra particolarità “Non avremo tavolini di fuori. Proporremo cocktail, birre e stuzzichini per accompagnare il beverage. Porteremo qualcosa sicuramente di originale, poiché è nostra intenzione farlo. Ci stiamo dando degli step e più ne parliamo e più emergono nuove idee”. Un giudizio infine sulla movida ternana: “Siamo abituati alla grande città. Tuttavia percepiamo a Terni una grande voglia di fare festa, anche nelle giornate più complicate, dal punto di vista meteorologico. Dal giovedì in poi, soprattutto, una volta usciti dal lavoro molte persone si ritrovano per fare un aperitivo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La storica edicola diventa un cocktail bar: “Colpiti dalla bellezza della piazza. Volevamo portare a termine un grande sogno”

TerniToday è in caricamento