Strada Marattana, illuminazione mancante e disagi per gli automobilisti

Il tratto di strada che prosegue verso il Chico Mendes è privo di illuminazione, un problema noto causa di disagi per la viabilità

marattana

Una strada ricca di insidie, attraversamenti, segnaletica orizzontale in alcuni tratti cancellata. La 'Marattana' è spesso teatro di brutti incidenti dato che molto trafficata, soprattutto in alcune ore della giornata. Il capogruppo del Pd Francesco Filipponi, a tal proposito, ha presentato un’interrogazione che verrà esaminata nel mese di settembre, alla riapertura dei lavori. All’interno della stessa si evince proprio tale problematica legata alla visibilità: “Molti automobilisti lamentano da tempo problemi e disagi dovuti alla scarsa illuminazione lungo il tratto che arriva al parco Chico Mendes” sottolinea il capogruppo. Tutto ciò: “Crea delle situazioni pericolose e che la messa in sicurezza della viabilità, con adeguata illuminazione garantirebbe l’abbassamento del rischio di incidenti stradali”. La richiesta del capogruppo è: “Di intervenire in modi rapidi affinché venga garantita alla zona una sicurezza della viabilità, con la realizzazione di pubblica illuminazione confacente alle esigenze del tratto di strada laddove mancante fino al parco Chico Mendes”.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul terreno di gioco, muore Alfredo Battella: il cordoglio di Ternana, Narnese ed Orvietana

  • Terni on ufficiale, il programma completo della Notte Bianca più attesa

  • Gli operai dell’Acciai Speciali Terni a Carta Bianca su Rai 3: “Salvini ha perso una grande occasione”

  • Elezioni regionali, il sondaggio: il centrodestra è in testa, ma l’asse giallorosso è a un soffio

  • Dal Grande fratello allo studio di registrazione, Martina Nasoni diventa cantante: ecco il suo primo singolo

  • Incidente stradale, ciclista impatta contro auto nel pomeriggio odierno

Torna su
TerniToday è in caricamento