Fere si nasce, oggi la consegna del primo baby kit rossoverde

Gabriele Fredduzzi è il primo bimbo del Santa Maria a ricevere il materiale della Ternana. Tagliavento: “Emozionati e orgogliosi”

E' il piccolo Gabriele il primo a ricevere il primo kit rossoverde. Una maglia personalizzabile, un orsacchiotto, una tutina e un bavaglino, tutto ovviamente marchiato ternana, sono stati consegnati questa mattina presso la sala riunioni della direzione generale del Santa Maria, alla presenza del commissario dell'ospedale, il dottor Maurizio Dal Maso, della dottoressa Federica Celi e del dottor Leonardo Borrello, hanno partecipato anche il vicesindaco del Comune di Terni Andrea Giuli con l’assessore allo sport Elena Proietti e Gianluca Serpetta in rappresentanza dello sponsor tecnico Macron. E, ovviamente, erano presenti anche il piccolo Gabriele, nato due giorni fa, accompagnato dalla mamma Donatella, dal papà Andrea e dal fratellino Mattia, anche lui omaggiato di una maglia.

L'iniziativa era stata annunciata nei giorni scorsi dalla Società, che ha così voluto promuovere un legame sempre più stretto con il territorio. Il vice presidente della Ternana, Paolo Tagliavento non ha nascosto la propria soddisfazione: “Siamo orgogliosi di questa iniziativa, suggerita al presidente Bandecchi da un gruppo di tifosi e subito fatta sua dal numero uno rossoverde. Il piccolo Gabriele è il primo di una lunga serie di giovani Fere che riceveranno, da oggi in poi, il nostro kit. Questa operazione ci rende felici, in particolare l’idea che già dalla nascita le bimbe ed i bimbi che vedranno la luce al “Santa Maria” possano familiarizzare con i colori che tutti noi amiamo”.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento