rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Attualità

Terni guarda agli Stati Uniti e cerca una città “gemella” tra amore e cascate. Ecco quale potrebbe essere

L'operazione prevede un concorso tra le pretendenti in collaborazione con Babbel, la nota piattaforma online per l'apprendimento delle lingue

La notizia è stata data anche dalle Bcc, e ha cominciato a rimbalzare di città in città. Terni, che oggi festeggia il patrono San Valentino, è in cerca di un nuovo gemellaggio. Dopo Giappone e Francia, si guarda all'America. L'iniziativa è stata promossa in collaborazione con la piattaforma internazionale Babbel. “Ora la call è aperta – afferma il responsabile dell'Ufficio Turismo e Grandi eventi del Comune Omero Mariani – e le città interessate avranno la possibilità di candidarsi. L'obiettivo è di individuare la nostra 'sister city' e di ufficializzarla per i festeggiamenti di San Valentino 2021”.

Una anno di tempo, quindi, per un nuovo gemellaggio. Ma che caratteristiche dovrà avere questa città? Oltre all'interesse, dovranno esserci anche delle affinità: una città “verde”, dal paesaggio rigoglioso, un passato industriale o, ancora, si potrà guardare al tema delle acque, tra laghi e cascate.
La procedura è iniziata da pochissimo e, oltre alla Bbc anche il Pittsburgh Post-Gazette ha ripreso la notizia
Proprio alla città della Pennsylvania, denominata “steel city” - città dell'Acciaio e dall'alta qualità della vita - si sarebbe riferito il sindaco Latini parlando del progetto. Non resta che aspettare.

L'intervisita a Omero Mariani

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni guarda agli Stati Uniti e cerca una città “gemella” tra amore e cascate. Ecco quale potrebbe essere

TerniToday è in caricamento