rotate-mobile
Giovedì, 23 Marzo 2023
Attualità

Terni, al Ferraris di Genova i prodotti tipici umbri: "Vetrina nazionale per far scoprire le nostre eccellenze"

Durante la sfida tra la Ternana e il Genoa, stand gastronomico della Confartigianato all'interno dello stadio: "Grande orgoglio rappresentare il nostro territorio"

Oltre ai colori rossoverdi in campo, c'era un po’ di Terni e di Umbria anche a tavola all'interno dello stadio Luigi Ferraris. Nell'impianto di Genova presente uno stand gastronomico della Confartigianato Terni, in un’iniziativa insieme alla Confartigianato Liguria, con tante eccellenze tipiche umbre pronte a essere degustate e assaggiate. Non solo questo, perché tra fettuccine, panpepati, vino e dolci, anche il menù del pranzo è stato improntato per far conoscere i prodotti tipici umbri in terra ligure. Tante le aziende e gli imprenditori coinvolti nell'iniziativa tra cui Federico Varazi del Molino Spilaceto, progetto "grani antichi umbri", e Maurizio Mazzocchi dell’azienda vinicola Cavalier Mazzocchi 1919. 

"Grande orgoglio per noi - ha raccontato Varazi - rappresentare la nostra città in un contesto così importante come quello di Genova. Ringrazio Confartigianato Terni per la possibilità di valorizzare i nostri prodotti in una giornata così particolare". Varazi ha raccontato anche le peculiarità del progetto aziendale: "Iniziato sette anni fa, il progetto grani antichi umbri rappresenta un esempio di autentico prodotto a chilometro zero. Come azienda, invece, siamo alla quarta generazione visto che la fondazione risale al 1927. Trasformiamo la farina in prodotti come pasta e birra, che gli spettatori hanno avuto il piacere di poter assaggiare oggi". Per Varazi, una giornata dove coniugare lavoro e passione, dal momento che l'imprenditore ha militato anche nel professionismo calcistico durante la sua carriera: "Per me è stato speciale poter coniugare due aspetti a cui tengo molto". 

Durante una degustazione di vino con diverse persone, anche Maurizio Mazzocchi ha sottolineato la soddisfazione di poter esporre il prodotto della sua azienda: "Questi momenti servono per poter uscire dal perimetro regionale e far conoscere le nostre eccellenze sul territorio nazionale. Al Ferraris abbiamo portato un Vermentino bianco e il Ciliegiolo di Narni, nostro cavallo di battaglia". Mazzocchi ripercorre anche la storia della tenuta, fondata nel 1919: "Da una piccola superficie situata a Vasciano di Stroncone, dopo la prima guerra mondiale la mia famiglia si è trasferita a Calvi dell'Umbria in un'ampia superficie. Dopo, negli anni '60, altro spostamento stavolta a Schifanoia dove siamo tutt'ora, creando negli ultimi quindici anni un'etichetta nostra". Insomma, eccellenze in campo e fuori per una giornata in Liguria a forti tinte umbre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, al Ferraris di Genova i prodotti tipici umbri: "Vetrina nazionale per far scoprire le nostre eccellenze"

TerniToday è in caricamento